Martedì, 23 Settembre 2014

Wine

 Vinitaly per l’Expo 2015

Vinitaly per l’Expo 2015

Verona - A pochi mesi dall’assegnazione al Vinitaly dell’incarico per la re... Leggi tutto

Ferrari Perlé, la migliore del mondo

Ferrari Perlé, la migliore del mond…

Trento - Sono firmate Ferrari le migliori bollicine al mondo, Champagne a p... Leggi tutto

Vino senza alcool, ma d’oro

Vino senza alcool, ma d’oro

La crisi colpisce europei e americani. Ma le cose non vanno proprio così ai... Leggi tutto

Informazione

Ma che cavolo sta succedendo

Ma che cavolo sta succedendo

Che diavolo sta succedendo in Italia? Perchè pur tra tante manovre corre... Leggi tutto

Il cammino di Jack Ma

Il cammino di Jack Ma

Quando si emigra, l'obiettivo di molti è quello di ritornare a casa, portan... Leggi tutto

Minori, singolare sentenza

Minori, singolare sentenza

È la singolare pena inflitta dal Magistrato dei minorenni Reto Medici a un ... Leggi tutto

In Scena

Creatività, allestimenti, nuova stagione di Opera e Danza

Creatività, allestimenti, nuova sta…

Bolzano - La Fondazione Teatro Comunale e Auditorium Bolzano presenta il pr... Leggi tutto

Grande Grande Massimo Ranieri

Grande Grande Massimo Ranieri

Trento - Non nascondo che mi sono perso la prima edizione dello scorso anno... Leggi tutto

La mostra su Pintoricchio

La mostra su Pintoricchio

San Gimignano (SI)- Nella Pinacoteca civica una mostra dedicata al pittore ... Leggi tutto

A+ R A-

Insalata di polipo alla genovese

Vota questo articolo
(0 Voti)

Insalata di polipo alla genovese- Un piatto freddo leggero e invitante .
Cominciate con il lavare bene il polpo e eliminare becco ed interiora.
Nel frattempo lessate le patate e i fagiolini.
Sistemate il polipo a freddo in una pentola capiente con la foglia di alloro e mezzo limone.
Aggiungete l'acqua e l'aceto bianco e fate bollire per circa mezz'ora a fuoco dolce: se il polipo supera il chilo di peso fate bollire 45 minuti almeno .
Nel frattempo preparate il pesto genovese come indicato nella ricetta di base, ma usando solo il pecorino, in modo da avere un pesto dal gusto più delicato e meno calorico:
Quando il polpo sarà tiepido eliminate le ventose dai tentacoli. Se volete potrete poi tritarle e unirle ad un ragù di pesce ... altrimenti fate felice il gatto!

Tagliate il polpo a pezzettoni, e condite patate e fagiolini con il pesto genovese.
Unite all'insalata di patate e fagiolini quel cucchiaio di pinoli che vi ho fatto tenere da parte .

Condite il polpo con un filo di olio, sale e pepe e sistematelo sopra l'insalata di patate.

Ovvio, potete anche mescolare il tutto subito, ma così si presenta meglio...

www.cucinaitaliana.info