Lunedì, 24 Novembre 2014

Wine

Giornate Riesling,i vincitori

Giornate Riesling,i vincitori

Nell’incantevole Val Venosta, in Alto Adige, nascono le giornate del Riesli... Leggi tutto

Riesling verticale Unterortl - Castel Juval

Riesling verticale Unterortl - Cast…

Naturno (BZ)- Il Riesling è un vitigno a bacca bianca, originario della Ger... Leggi tutto

Val Venosta, il Pinot Nero

Val Venosta, il Pinot Nero

Castelbello-Ciardes - La Val Venosta , una valle dell'Alto Adige occidental... Leggi tutto

Informazione

Ricchi, cresce il divario

Ricchi, cresce il divario

Stando a un nuovo report di Wealth Report Wealth-X e UBS pubblicato oggi " ... Leggi tutto

La strada che genera energia

La strada che genera energia

In Olanda è stata presentata ieri mercoledì 12 novembre la prima pista sola... Leggi tutto

Tajani, rinuncia a 468 mila euro

Tajani, rinuncia a 468 mila euro

468mila euro è questa la cifra che come sancisce l'articolo 7 al paragrafo ... Leggi tutto

In Scena

Mozart e  il suo Requiem

Mozart e il suo Requiem

Milano - L’ultimo appuntamento della settimana mozartiana 2014 come di trad... Leggi tutto

Al Manzoni Sei Gradi

Al Manzoni Sei Gradi

Milano - 6° (sei gradi). Ancora una volta è un numero il titolo del nuovo s... Leggi tutto

L’umanità fotografata da Salgado

L’umanità fotografata da Salgado

Il Sale della Terra - film di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado "Una co... Leggi tutto

A+ R A-

Insalata di polipo alla genovese

Vota questo articolo
(0 Voti)

Insalata di polipo alla genovese- Un piatto freddo leggero e invitante .
Cominciate con il lavare bene il polpo e eliminare becco ed interiora.
Nel frattempo lessate le patate e i fagiolini.
Sistemate il polipo a freddo in una pentola capiente con la foglia di alloro e mezzo limone.
Aggiungete l'acqua e l'aceto bianco e fate bollire per circa mezz'ora a fuoco dolce: se il polipo supera il chilo di peso fate bollire 45 minuti almeno .
Nel frattempo preparate il pesto genovese come indicato nella ricetta di base, ma usando solo il pecorino, in modo da avere un pesto dal gusto più delicato e meno calorico:
Quando il polpo sarà tiepido eliminate le ventose dai tentacoli. Se volete potrete poi tritarle e unirle ad un ragù di pesce ... altrimenti fate felice il gatto!

Tagliate il polpo a pezzettoni, e condite patate e fagiolini con il pesto genovese.
Unite all'insalata di patate e fagiolini quel cucchiaio di pinoli che vi ho fatto tenere da parte .

Condite il polpo con un filo di olio, sale e pepe e sistematelo sopra l'insalata di patate.

Ovvio, potete anche mescolare il tutto subito, ma così si presenta meglio...

www.cucinaitaliana.info