Lunedì, 21 Aprile 2014

Wine

Chianti in Brasile e New York

Chianti in Brasile e New York

Dopo Vinitaly, conclusosi con successo, ecco che il Consorzio Vino Chianti ... Leggi tutto

Tai Rosso & Grenache

Tai Rosso & Grenache

Riunione di famiglia a Vicenza. La famiglia è quella ampeleologica, compost... Leggi tutto

Lunelli - Bisol, fusione d’intenti

Lunelli - Bisol, fusione d’intenti

Verona - Gruppo Lunelli e Bisol nasce una nuova era che ridefinisce il conc... Leggi tutto

Informazione

Cristo è Risorto

Cristo è Risorto

Riportiamo il messaggio di Sua Santità il Patriarca Ecumenico di Costantino... Leggi tutto

Lavoratori con diritti ridotti

Lavoratori con diritti ridotti

Roma - Con il termine Riforma si intendono quelle politiche evolutive e riv... Leggi tutto

I disoccupati non sono cavie

I disoccupati non sono cavie

Roma - La disoccupazione giovanile è un problema serio, ma quello di chi pe... Leggi tutto

In Scena

Perilli. La Processione

Perilli. La Processione

Chieti - nella Sala Cascella della Camera di Commercio di Chieti, verrà ina... Leggi tutto

Medma a Rosarno il Museo

Medma a Rosarno il Museo

Catanzaro - Locri Epizefiri fu l’ultima fondata in ordine di tempo delle gr... Leggi tutto

Segre accarezza le corde

Segre accarezza le corde

Trento -  Nell’ambito del primo Festival Chitarristico “Sei Corde per ... Leggi tutto

A+ R A-

Insalata di polipo alla genovese

Vota questo articolo
(0 Voti)

Insalata di polipo alla genovese- Un piatto freddo leggero e invitante .
Cominciate con il lavare bene il polpo e eliminare becco ed interiora.
Nel frattempo lessate le patate e i fagiolini.
Sistemate il polipo a freddo in una pentola capiente con la foglia di alloro e mezzo limone.
Aggiungete l'acqua e l'aceto bianco e fate bollire per circa mezz'ora a fuoco dolce: se il polipo supera il chilo di peso fate bollire 45 minuti almeno .
Nel frattempo preparate il pesto genovese come indicato nella ricetta di base, ma usando solo il pecorino, in modo da avere un pesto dal gusto più delicato e meno calorico:
Quando il polpo sarà tiepido eliminate le ventose dai tentacoli. Se volete potrete poi tritarle e unirle ad un ragù di pesce ... altrimenti fate felice il gatto!

Tagliate il polpo a pezzettoni, e condite patate e fagiolini con il pesto genovese.
Unite all'insalata di patate e fagiolini quel cucchiaio di pinoli che vi ho fatto tenere da parte .

Condite il polpo con un filo di olio, sale e pepe e sistematelo sopra l'insalata di patate.

Ovvio, potete anche mescolare il tutto subito, ma così si presenta meglio...

www.cucinaitaliana.info