Lunedì, 01 Settembre 2014

Wine

Vigneti, prototipo per trattamenti fitosanitari

Vigneti, prototipo per trattamenti …

Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore compie un passo in avanti ve... Leggi tutto

Per l’estate anomale, il Consorzio Valpolicella

Per l’estate anomale, il Consorzio …

San Pietro in Cariano - A pochi giorni dall'inizio della vendemmia, il Cda ... Leggi tutto

Vini Rottensteiner, piacere e tradizione

Vini Rottensteiner, piacere e tradi…

Bolzano - Hannes Rottensteiner, enologo e produttore gestisce la Tenuta di ... Leggi tutto

Informazione

Giornata di preghiera per la salvaguardia del creato

Giornata di preghiera per la salvag…

Fanar - Fratelli e Figli benedetti nel Signore, La comune Madre di tutti ... Leggi tutto

Il cartellone Dio ama il sesso

Il cartellone Dio ama il sesso

Una Chiesa aconfessionale di Wilkes-Barre, ha pagato per installare un cart... Leggi tutto

Il Wi-Fi è pericoloso?

Il Wi-Fi è pericoloso?

In Francia, Svezia e Inghilterra si comincia a disattivare il Wi-Fi gratuit... Leggi tutto

In Scena

Blanchett e Huppert stregano Broadway

Blanchett e Huppert stregano Broadw…

New York - Tutta Manhattan ai piedi di Cate Blanchett e di Isabelle Huppert... Leggi tutto

Muti, trionfo a Salisburgo

Muti, trionfo a Salisburgo

Da tempo il Festival di Salisburgo sceglie Riccardo Muti per il concerto di... Leggi tutto

Gli acquerelli di Henriette

Gli acquerelli di Henriette

Aosta - C’era chi aveva immaginato di raggiungere la vetta del Monte Bianco... Leggi tutto

A+ R A-
Racconti
Dialogo notturno con F. KAFKA - 5.0 out of 5 based on 3 votes
Iniziare un dialogo con te che hai scritto nel 1919 una bellissima “ Lettera al padre ” è per me difficile : uno scrittore del quale la bibliografia mondiale ha raggiunto una quantità di testimonianze enormi, alle quali è difficile aggiungere altro. Mi provo a…
Lunedì, 11 Agosto 2014 13:58
Pubblicato in Racconti
I Ventuno Giardini - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Al mio improbabile lettore Che cosa è questo testo? L’antiromanzo o una banalità spalmata sotto forma di “giardini”? L’intento era quello di delineare, ideare un modo nuovo di raccontare questi miei “pensieri” per  renderli più graditi al mio solito, improbabile lettore, specie ai giovani che evitano…
Martedì, 10 Giugno 2014 08:00
Pubblicato in Racconti
Quando apparirà l’Arcobaleno - 5.0 out of 5 based on 2 votes
L’Arcobaleno -Tanti, tanti, tanti anni fa, ma quanti non si sa, in cielo scoppiò un gran litigio tra i colori dell’aria: tutti, infatti, si sentivano molto importanti e ciascuno voleva per primo apparire e salutare i bambini, gli anziani, i prati, i fiumi, la flora,…
Sabato, 17 Maggio 2014 08:00
Pubblicato in Racconti
Lauretta - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Amanti della montagna, le due giovani amiche lentamente s’incamminarono decise ad arrivare fino alla vetta, le cui cime di rocce frastagliate, ancora superbamente ricoperte di neve, risplendevano al sole mattutino. Vedendola stranamente seria e silenziosa, Anna chiese all’amica: << C’è qualcosa che non va? -…
Giovedì, 15 Maggio 2014 19:23
Pubblicato in Racconti
Tommy è un tredicenne emarginato - 5.0 out of 5 based on 3 votes
Di grande attualità, “La rivincita di Tommy” di Monica Florio (La Medusa Editrice) esplora un fenomeno molto diffuso in ambito scolastico quale il bullismo omofobico che colpisce gli adolescenti e sfugge spesso all’attenzione del mondo adulto. Tommy è un tredicenne emarginato e spesso vessato dai…
Sabato, 26 Aprile 2014 04:00
Pubblicato in Racconti
Se sei nato caos - 5.0 out of 5 based on 1 vote
L’ordine è il piacere della ragione; ma il disordine è la delizia dell’immaginazione ( Paul Claude)  Se sei nato caos non puoi diventare armoniaPrologoDelicate pennellate rosso tiziano degradavano fino a perdersi nel blu elettrico di un suggestivo tramonto estivo che avvolgeva e confondeva Valter ed…
Martedì, 01 Aprile 2014 10:00
Pubblicato in Racconti
Ho la musica nel sangue . La respiro da tutti i pori. La sento nei boschi, nel suono del piffero di un giovane pastore, nel gorgoglio dell’Agri, nei sibili del vento, nel fruscio delle foglie. Volgo lo sguardo dalla mia amata Moliterno verso il monte…
Mercoledì, 05 Febbraio 2014 19:17
Pubblicato in Racconti
Lettera a mio figlio dal passato. - 5.0 out of 5 based on 2 votes
“ Un giorno invochi quello che non c’è. Ne scriverai presto, perché la bruciatura non passa subito. Scrivendone, vedrai che tutto è in tutto, nel bene e nel male. Allora non sarà più la mancanza di uno, rispetto all’altro. Sembrerà la mancanza del capezzolo al…
Mercoledì, 15 Gennaio 2014 08:30
Pubblicato in Racconti