Sola Soletta con l’anima sottile

2 votes
image_pdfimage_print

Sola Soletta con l’anima sottile, spegnere la luce artificiale e accogliere il sole. L’iris è un fiore dell’arcobaleno, una sinfonia di color. Un amore che crea ogni giorno la vita.
Redazione

 

Sola Soletta con l’anima sottileLa Grazia

Straordinario momento
della creatività
scrivere con la volontà
di attingere il vero
a dispetto delle agonie
vivere
gustando la vita
nelle ore di salute
di speranza rigogliosa
quando arriva la pace
la letizia del respiro
quando arriva la luce
quando arriva la grazia
dell’ispirazione

Sola Soletta

io che amo le rondini
e aspetto il loro arrivo
ogni primavera
paralizzata impotente triste
dinnanzi a una rondinella
per terra
che inutilmente agita le ali
non riesce a levarsi in volo
sola soletta sta morendo
se la cogliessi avrei il timore
di spaventarla
a fare ancora più terribile
la sua agonia
cosi incapace d’aiutarla
vivo la sua morte nel cuore
vivo
un dolore insopportabile
per non poter fare  nulla
dinanzi alla crudeltà
d’ogni morte

 

L’Anelito

l’anelito di leggere davvero
i segreti della vita
scorgere i gioielli
che si celano nel fango
vedere
l’ondeggiare delle nebbie
nell’azzurro del cielo
prepararsi per il freddo
che si avvicina
spegnere la luce artificiale
per raccogliere il sole

di Gladys Basagoitia Dazza

 

Poesie tratte dalla raccolta “L’Iris della speranza” di Gladys Basagoitia Dazza, FaraEditore, Rimini, 2017 Pag.   Euro ISBN 978-88-94903-26-3 – www.faraeditore.it

 

    Redazione
(23/02/2018)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini