Mercoledì, 27 Luglio 2014

Wine

Il vino e Caterina de Puppi

Il vino e Caterina de Puppi

Moimacco (UD) - Caterina de Puppi, il piglio dinamico di Villa de Puppi. Gi... Leggi tutto

Prosecco Superiore difesa della qualità

Prosecco Superiore difesa della qua…

Il Consorzio di Tutela e le associazioni di categoria della filiera produtt... Leggi tutto

Vino DOP e IGP contraffatto

Vino DOP e IGP contraffatto

Parma - Un'associazione a delinquere transnazionale composta da quattro per... Leggi tutto

Informazione

Ricalcolare il PIL

Ricalcolare il PIL

Il Pil si calcola sommando l'offerta e la domanda di beni e servizi, vale a... Leggi tutto

Turisti della morte

Turisti della morte

Il numero dei "turisti del suicidio assistito" è raddoppiato in Svizzera tr... Leggi tutto

Europa, discorsi vaghi

Europa, discorsi vaghi

Berlino - Dopo il discorso a Jackson Hole di Mario Draghi, oggi arriva la c... Leggi tutto

In Scena

Blanchett e Huppert stregano Broadway

Blanchett e Huppert stregano Broadw…

New York - Tutta Manhattan ai piedi di Cate Blanchett e di Isabelle Huppert... Leggi tutto

Muti, trionfo a Salisburgo

Muti, trionfo a Salisburgo

Da tempo il Festival di Salisburgo sceglie Riccardo Muti per il concerto di... Leggi tutto

Gli acquerelli di Henriette

Gli acquerelli di Henriette

Aosta - C’era chi aveva immaginato di raggiungere la vetta del Monte Bianco... Leggi tutto

A+ R A-

Valle Giulia

Vota questo articolo
(2 Voti)
Valle Giulia - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Terni - Valle Giulia è uno dei tanti episodi dimenticati del nostro passato prossimo. Sulle scalinate dell’ Università La Sapienza di Roma, quel 4 Marzo 1968 studenti di diverso colore politico si batterono per un unico ideale di cambiamento e modernizzazione della società italiana. "E venne Valle Giulia" di Mario Michele Merlino è la preziosa testimonianza di un protagonista della Contestazione, Contestazione “'vista” dall'ottica della destra.
Soddisfazione per Giovane Italia Spoleto e per l'Associazione culturale 'Triskelion' di Perugia che, sabato 7 Aprile 2012, hanno assistito ad una grande e sentita partecipazione all'evento "E venne Valle Giulia". Malgrado il giorno pre festivo, decine gli spoletini che sono accorsi ad ascoltare la testimonianza del professor Mario Michele Merlino, protagonista di quel radioso 4 Marzo 1968.

"Cittadini comuni ed esponenti di partiti politici alleati e d'opposizione - commenta Marco Maria Argenti, dirigente di Giovane Italia Spoleto - convenuti ad una iniziativa importante, che racconta dal punto di vista di un ragazzo di destra quella grande stagione di trasformazioni e mutamenti sociali che fu il Sessantotto".  

Dello stesso avviso Claudio Millefiorini di 'Triskelion': " I numeri di una conferenza non sono solo indice di successo della stessa, quanto la prova di come episodi nascosti o dimenticati della storia della destra italiani sappiano ancora coinvolgere con passione politici e cittadini comuni".

"Andremo avanti - conclude Argenti - perché vicende come Valle Giulia siano quanto più rese note al grande pubblico. Un impegno, il nostro, sia con la Storia che con chi ci ha, orgogliosamente, preceduto".

di Marco Petrelli
(10.04.2012)