Venerdì, 24 Ottobre 2014

Wine

Autochtona piace

Autochtona piace

Bolzano - Fa sempre piacere nel visitare una fiera, il potere constatare la... Leggi tutto

Un fiasco d’arte per il Chianti Ruffino

Un fiasco d’arte per il Chianti Ruf…

Firenze- L’artista francese Clet, conosciuto per le sue installazioni sui c... Leggi tutto

Dogarina, Vini Spumanti G&G

Dogarina, Vini Spumanti G&G

L’azienda vitivinicola Dogarina di Campodipietra (Tv), realtà veneta leader... Leggi tutto

Informazione

Le origine del sesso

Le origine del sesso

Il sesso ha origini antichissime, che risalgono all'alba dei tempi, ma che ... Leggi tutto

Gli opposti, PaoloVI e Bergoglio

Gli opposti, PaoloVI e Bergoglio

E’ imbarazzante oggi per papa Bergoglio beatificare Paolo VI perché è il su... Leggi tutto

La Sanità è d’interesse Nazionale

La Sanità è d’interesse Nazionale

Roma - Posto che la pressione fiscale generata dagli enti locali è aumentat... Leggi tutto

In Scena

Marangelo, al di là del confine

Marangelo, al di là del confine

Quest’anno l’attore e regista Enzo Marangelo, fondatore dell’Accademia di T... Leggi tutto

Grande Musica Grandi Artisti al Lucerne Festival

Grande Musica Grandi Artisti al Luc…

Lucerna-  L’edizione del Lucerne Festival a Pasqua 2015 sarà dedicata ... Leggi tutto

Bassano con la grande Lirica

Bassano con la grande Lirica

Bassano del Grappa - L’autunno porta a Bassano un nuovo appuntamento con la... Leggi tutto

A+ R A-

Valle Giulia

Vota questo articolo
(2 Voti)
Valle Giulia - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Terni - Valle Giulia è uno dei tanti episodi dimenticati del nostro passato prossimo. Sulle scalinate dell’ Università La Sapienza di Roma, quel 4 Marzo 1968 studenti di diverso colore politico si batterono per un unico ideale di cambiamento e modernizzazione della società italiana. "E venne Valle Giulia" di Mario Michele Merlino è la preziosa testimonianza di un protagonista della Contestazione, Contestazione “'vista” dall'ottica della destra.
Soddisfazione per Giovane Italia Spoleto e per l'Associazione culturale 'Triskelion' di Perugia che, sabato 7 Aprile 2012, hanno assistito ad una grande e sentita partecipazione all'evento "E venne Valle Giulia". Malgrado il giorno pre festivo, decine gli spoletini che sono accorsi ad ascoltare la testimonianza del professor Mario Michele Merlino, protagonista di quel radioso 4 Marzo 1968.

"Cittadini comuni ed esponenti di partiti politici alleati e d'opposizione - commenta Marco Maria Argenti, dirigente di Giovane Italia Spoleto - convenuti ad una iniziativa importante, che racconta dal punto di vista di un ragazzo di destra quella grande stagione di trasformazioni e mutamenti sociali che fu il Sessantotto".  

Dello stesso avviso Claudio Millefiorini di 'Triskelion': " I numeri di una conferenza non sono solo indice di successo della stessa, quanto la prova di come episodi nascosti o dimenticati della storia della destra italiani sappiano ancora coinvolgere con passione politici e cittadini comuni".

"Andremo avanti - conclude Argenti - perché vicende come Valle Giulia siano quanto più rese note al grande pubblico. Un impegno, il nostro, sia con la Storia che con chi ci ha, orgogliosamente, preceduto".

di Marco Petrelli
(10.04.2012)