ScenaTrentina, dedicata alle compagnie territoriali

2 votes
image_pdfimage_print

ScenaTrentina, funziona la rete teatrale, al via il  nuovo progetto nei quattro teatri di Pergine, Meano, Villazzano e Portland. 18 date nei mesi di settembre e ottobre 2018, dedicate alle compagnie territoriali in un’anteprima di stagione che punta al confronto e allo scambio artistico.
Redazione

 

ScenaTrentina, dedicate alle compagnie territoriali
Teatro di Pergine

ScenaTrentina, s’inizia a settembre con  un nuovo progetto che dà spazio alla produzione delle compagnie teatrali professionali della Provincia di Trento nei quattro teatri (Pergine, Meano, Villazzano e Portland), uniti dallo scorso anno nella creazione di una vera e propria rete teatrale: 18 date nei mesi di settembre e ottobre 2018, dedicate alle compagnie territoriali in un’anteprima di stagione che punta al confronto e allo scambio artistico.

ScenaTrentina sarà quindi una vetrina di spettacoli prodotti da compagnie professionali trentine che troveranno spazio nei quattro teatri di Pergine, Meano, Villazzano e Portland. Con un totale di 18 date, il progetto inizierà il 13 settembre 2018 presso il Teatro comunale di Pergine e proseguirà per tutto il mese di settembre e ottobre nei quattro teatri.

Essendo programmata alla porte dell’inizio delle stagioni teatrali 2018-2019, ScenaTrentina vuole essere anche un momento di arricchimento a livello artistico per tutte le realtà, sia quelle ospitanti che quelle ospitate, anche in vista delle future stagioni.

Altro obiettivo è quello di un confronto interno al movimento teatrale della nostra provincia, con lo scopo di far dialogare tra loro le varie istanze artistiche e produttive, auspicando che da una migliore conoscenza reciproca possano nascere sempre più spesso collaborazioni e coproduzioni, nell’ottica del miglioramento dell’offerta culturale complessiva del nostro territorio.

Le compagnie che parteciperanno a ScenaTrentina sono state selezionate tramite un bando a chiamata, il quale non richiedeva nessun obbligo a presentare un tema specifico. Si è trattata di una scelta ponderata e fortemente condivisa dalle 4 realtà ospitanti, che hanno preferito dare spazio e mostrare al pubblico tutte le diverse sfaccettature della produzione trentina.

Nessun limite, nessun obbligo e nessuna restrizione alla creatività artistica di ciascuna compagnia. Sui quattro palcoscenici vedremo infatti alternarsi sia produzioni impostate sul teatro di parola, ma anche spettacoli di teatro danza, dove la parola non sarà l’unico elemento di comunicazione ma lascerà spazio al corpo degli attori.

Un progetto organizzato da ariaTeatro, Teatro E e Associazione Teatro Portland e reso possibile grazie al contributo della Provincia Autonoma di Trento, ma sopratutto grazie alla partecipazione delle numerose compagnie professioniste trentine che hanno deciso di dare il proprio contributo artistico.   (   http://www.teatrodipergine.it/   –  http://www.ariateatro.it/  )

    Redazione
 (17/07/2018) 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini