Sabato, 02 Luglio 2014

Wine

I sorsi dell’Amarone

I sorsi dell’Amarone

Fumane (VR)- “Sorsi d’Autore”, è la bellissima iniziativa della Fondazione ... Leggi tutto

L’AIS Veneto ricorda Dino Marchi

L’AIS Veneto ricorda Dino Marchi

L’Ais Veneto ricorda Dino Marchi, 65 anni, storica figura dell’Associazione... Leggi tutto

Va in Scena “In Bianco”

Va in Scena “In Bianco”

Torino - Al Palazzo Carignano di Torino va in scena “In Bianco”, l’evento c... Leggi tutto

Informazione

Mettersi in malattia e svolgere altro lavoro è reato

Mettersi in malattia e svolgere alt…

La Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della questione delle assenze... Leggi tutto

Tari, tassa sui rifiuti. Azienda e comuni fanno utili in danno dei cittadini

Tari, tassa sui rifiuti. Azienda e …

Interrogazione - Il Presidente Della Provincia, Componente Atr (Agenzia Ter... Leggi tutto

Violenza sulle donne, una banca dati

Violenza sulle donne, una banca dat…

Ogni giorno 12 donne muoiono a causa di violenze domestiche nei 47 Paesi de... Leggi tutto

In Scena

La Bohème di Dessì e Armiliato

La Bohème di Dessì e Armiliato

Una standing ovation alla fine dello spettacolo e interminabili chiamate al... Leggi tutto

Al Verbier Festival, il Faust nel segno di Dutoit

Al Verbier Festival, il Faust nel s…

Verbier (CH)- In Svizzera nel Cantone Vallese, del comune di Bagnes, a 1500... Leggi tutto

Ricordando Andreace

Ricordando Andreace

Massafra (TA) - Nell’ambito della Festa dell’Architetto e dell’Esposizione ... Leggi tutto

A+ R A-

La rivelazione del Petrini

Vota questo articolo
(2 Voti)
La rivelazione del Petrini - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Milano - A visitare l’esposizione: “La prima famiglia: La rivelazione del colore nel Duomo di Milano”, di Massimo Petrini, nella Chiesa di Santa Maria Annunciata in Camposanto, in piazza del Duomo a Milano, si rimane affascinati, quasi increduli a tanta bellezza, eppure nella sua maestosità, forse, il Duomo di Milano, al di là del primo impatto, per i milioni di visitatori non è mai stato osservato nella sua particolarità.

L’artista nel suo progetto di rivisitazione pittorico digitale della facciata della Cattedrale, è riuscito a dare colore, vita, vivacità al marmo bianco. Quella facciata, grande opera d’arte, scopre le sue “minuziosità”, divenendo invito al dialogo. Le innumerevoli immagini del racconto della Bibbia convivono ed esaltano la modernità dell’arte digitale di cui il Petrini è maestro.

Un grande progetto quello del Petrini, attraverso l’uso del colore ha saputo dare luce, cogliere e trasmettere sentimenti, emozioni. Le opere, elaborazioni digitali di scatti fotografici ad alta definizione e stampati su carta cotone 100% con inchiostri pigmentati certificati a livello internazionale secondo i rigidi parametri “Fine Art Trade Guild”, ne garantiscono la musealità.

La rivelazione del colore di Massimo Petrini, è l’ennesima prova che la dedizione, la professionalità e l’amore per l’Arte produce e promuove la bellezza dell’immensità.
 
di Michele Luongo
  (22.05.2012)

La mostra è visitabile fino al 3 giugno 2012, tutti i giorni a Milano - Chiesa di Santa Maria Annunciata in Camposanto - Piazza del Duomo – Info: Tel. 02 72 022 656 int. 113.