Giovedì, 17 Aprile 2014

Wine

Il Patrimonio del vino italiano

Il Patrimonio del vino italiano

Verona - Il settore enologico ha assunto un ruolo sempre più importante nel... Leggi tutto

Tra i padiglioni di Vinitaly

Tra i padiglioni di Vinitaly

Verona – Vinitaly ha un fascino unico ed è una straordinaria vetrina intern... Leggi tutto

Per l’Expo il Padiglione del Vino

Per l’Expo il Padiglione del Vino

Verona - Vinitaly, rassegna di riferimento a livello internazionale nel set... Leggi tutto

Informazione

I disoccupati non sono cavie

I disoccupati non sono cavie

Roma - La disoccupazione giovanile è un problema serio, ma quello di chi pe... Leggi tutto

Commissioni sui conti in rosso

Commissioni sui conti in rosso

Le commissioni applicate sui conti in rosso erano illegali, quindi vanno re... Leggi tutto

Autovelox, multe a raffiche

Autovelox, multe a raffiche

Lecce - Con il disegno di legge “Delrio” recentemente approvato dalle camer... Leggi tutto

In Scena

Perilli. La Processione

Perilli. La Processione

Chieti - nella Sala Cascella della Camera di Commercio di Chieti, verrà ina... Leggi tutto

Medma a Rosarno il Museo

Medma a Rosarno il Museo

Catanzaro - Locri Epizefiri fu l’ultima fondata in ordine di tempo delle gr... Leggi tutto

Segre accarezza le corde

Segre accarezza le corde

Trento -  Nell’ambito del primo Festival Chitarristico “Sei Corde per ... Leggi tutto

A+ R A-

Il respiro della musica

Vota questo articolo
(3 Voti)
Il respiro della musica - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Trento - La Fisarmonicasi sa, ha un suo fascino molto particolare e facilmente lo si abbina all’uso della musica popolare / focloristica , ma in duo con il Clarinetto non è cosa da ascoltare e vedere tutti i giorni. Nell’ambito del progetto “Centimetro Zero” dell’Associazione J. Futura di Trento in collaborazione con Porsche Italia , sabato 24 marzo presso il Teatro delle Garberie di Pergine Valsugana, in omaggio alla Spagna e al Portogallo si è tenuto il concerto del Duo “ARTclac” Paulo Jorge Ferreira alla fisarmonica e Carlos Picarra Alves al Clarinetto.

Musicisti di rilievo che vantano importanti collaborazioni: Ferreira con Maria Joào Pires e Antònio Vistorino d’ Almeida e con orchestre da camera come Orchestra di Pechino, di Gulbenkian, e sinfonica Portoghese e di Lisbona , e Picarra Alves primo clarinetto dell’Orchestra Nazionale di Porto, ha suonato come solista con l’Orchestra sinfonica di Costanza in Romania , l’Orchestra Classica di Madeira. In programma: “…para acordeào e clarinete” di Rainer Glen Buschmann, “akten” di Hakon Berge, “Nuances a 2” di P, J. Ferreira, “Sonata” di Wolfgang Hofmann, “Ouvir Lisboa” di P. J. Ferreira, e “ New York Tango” di Richard Galliano con arrangiamenti di Ferreria, voci di poesia in un incontro tra musica classica e jazz .

Sapiente tecnica che ha saputo integrare un’inebriante armonia dove i virtuosismi ora della fisarmonica ora del clarinetto lasciavano una perfetta simmetria che colorava il racconto della musica. Come non citare “Nuances a 2” , Ouvier Lisboa” e l’avvolgente “New York Tango”, interpretazioni che hanno trasmesso sentimento, romanticismo, tensione, serenità e piacevoli emozioni iberiche che hanno richiamato intensi applausi.

di Michele Luongo
© Riproduzione riservata
(27.03.2012)