Giovedì, 02 Ottobre 2014

Wine

Medaglia d’Oro alla Malvasia di Lipari della Fenech

Medaglia d’Oro alla Malvasia di Lip…

Sarre (Valle d'Aosta) - 22° Concorso Internazionale Vini di Montagna, le de... Leggi tutto

Vendemmia vini Sicilia, buona l’annata

Vendemmia vini Sicilia, buona l’ann…

Palermo - Il giudizio è unanime: da Marsala, a Siracusa, dall'Etna a Vittor... Leggi tutto

Corona d’Oro al Ruche’ Prima Decade

Corona d’Oro al Ruche’ Prima Decade

Ennesimo e prestigioso riconoscimento per l'azienda Montalbera della Famigl... Leggi tutto

Informazione

Particole intatte, miracolo continuo

Particole intatte, miracolo continu…

Tutto si è svolto riservatamente, attorno al 10 settembre scorso. Ma la not... Leggi tutto

Telecom, una lunga storia

Telecom, una lunga storia

Roma - La storia di Telecom Italia può essere raccontata come metafora del ... Leggi tutto

Lottizzazioni, la piena scopre gli interessi

Lottizzazioni, la piena scopre gli …

Ravenna - La eccezionale piena del fiume Lamone di sabato mattina provocata... Leggi tutto

In Scena

 Una stagione di passione teatrale

Una stagione di passione teatrale

Lonigo (VI) - Il Teatro dei sentimenti abita qui. Una stagione di passione ... Leggi tutto

Pittori siciliani

Pittori siciliani

Oltre 100 opere di artisti siciliani o stabilmente attivi in Sicilia sul te... Leggi tutto

Creatività, allestimenti, nuova stagione di Opera e Danza

Creatività, allestimenti, nuova sta…

Bolzano - La Fondazione Teatro Comunale e Auditorium Bolzano presenta il pr... Leggi tutto

A+ R A-

Suoni Danza Espanola

Vota questo articolo
(0 Voti)
Innsbruk (A) La quiete, il verde, siamo nel parco in stile inglese del Castello di Ambras, un acquarello che lascia sognare. Così, allo squillo dello trombe, ci si avvia nella bella Sala Spagnola, per il concerto “Danzas Espanolas” del duo Xavier Diaz-Latorre e David Mayoral ( (24.07.2012).
Musica antica dalle opere di Gaspar Sanz, Santiagio De Murcia, Francisco Guerau. Xavier Diaz-Latorre e Mayoral ci introducono che un ritmo raffinato, elegante, delicato, nella ricchezza musicale della penisola iberica. Nell’esecuzione della Cumèes di De Murcia, il ritmo pulito è di estrema dolcezza, gocce per una danza seducente.

Mentre con Guerau, il tocco delle corde sulla chitarra e le soffice percussioni rilasciano poesie. Con le improvvisazioni della Tarantella di Sanz il ritmo e tipicamente Mediterraneo, i musicisti si esaltano in affascinanti quadri sonori che raccolgono un lungo applauso.

Nella seconda parte dello spettacolo, il suono diviene sentimento, passione, poesia è la chitarra di Xavier Diaz. Ma è con la Xàcara di Sanz che il duo esplode in un affascinante simbiosi di ritmi, gli strumenti con assoluto rispetto sprigionano elevate tessiture sonore. Mayoral si prodiga in una seducente improvvisazione ritmica, poi, insieme alla chitarra di Xavier Diaz si lasciano a una danza quasi intima, avvolgente, è danza espanola. Lunghi e intensi gli applausi richiedono due bis. Infine il duo suonando tra il pubblico lasciano la sala Spagnola, accompagnati da intensi applausi.

di Michele Luongo
© Riproduzione riservata
  (27.07.2012)
www.bluarte.it
    
Immagine: Xavier Diaz-Latorre & David Mayoral