Mercoledì, 23 July 2014

Wine

Intervista a Giancarlo Moretti Polegato

Intervista a Giancarlo Moretti Pole…

Crocetta del Montello (TV) - Visione lungimirante e piglio innovativo decli... Leggi tutto

Spatium Pinot Blanc

Spatium Pinot Blanc

Appiano (BZ) - I Pinot Bianco d’Europa si danno appuntamento il 29 e 30 ago... Leggi tutto

Ruchè 2. 0 ,  il rosso aperitivo

Ruchè 2. 0 , il rosso aperitivo

Fresco, setoso, elegante, sprizzante, dal packaging innovativo, la scelta d... Leggi tutto

Informazione

Senza la qualifica la multa è da annullare

Senza la qualifica la multa è da an…

Ancora uno stop "ai vigilini" meglio noti come ausiliari del traffico. A st... Leggi tutto

La Cassazione assolve un contribuente

La Cassazione assolve un contribuen…

La Corte di Cassazione – Sez. Terza Penale – con la sentenza n. 30574 dell’... Leggi tutto

Acquisto farmaci on line

Acquisto farmaci on line

A partire dal secondo semestre del 2015 i cittadini europei potranno acquis... Leggi tutto

In Scena

Ricordando Andreace

Ricordando Andreace

Massafra (TA) - Nell’ambito della Festa dell’Architetto e dell’Esposizione ... Leggi tutto

Musica Riva Festival

Musica Riva Festival

Riva del Garda (Tn) - Festival Musica Riva con masterclass di docenti inter... Leggi tutto

Lucerne Festival al Piano

Lucerne Festival al Piano

Lucerne (CH) - L’edizione di quest’anno del LUCERNE FESTIVAL al Piano vede ... Leggi tutto

A+ R A-
Più volte il nazionalismo palestinese ha scelto la violenza - 5.0 out of 5 based on 2 votes
In fondo poco importa se i due terroristi di Hamas Amer Abu Aysha e Marwan Kawasme hanno assassinato i tre ragazzi israeliani con o senza un ordine preciso da parte dei capi dell’organizzazione. Quello che hanno fatto, l’hanno fatto nella piena consapevolezza di rispondere perfettamente…
Sabato, 12 Luglio 2014 08:24
Pubblicato in Esteri
Natura delle cose è il loro nascimento, insegna il Vico; e una cosa nata male non può che finire male. Inutile recriminare sull’accondiscendenza inglese e la cecità araba che consentirono ai sionisti di impadronirsi, prima economicamente poi politicamente, del territorio; inutile ricordare che gli Arabi…
Venerdì, 11 Luglio 2014 09:19
Pubblicato in Esteri
Non Piangere Più Argentina! - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Ho scritto questa nota , dopo avere ascoltato il discorso pronunciato all'Onu di Axel Kicillof, ministro dell'Economia argentina, a proposito delle ingiunzioni giudiziarie Usa relative al debito vantato dal fondo Buitre. Il giovane responsabile del dicastero economico è venuto a New York per chiedere la…
Sabato, 28 Giugno 2014 08:10
Pubblicato in Esteri
Non è facile avere il passaporto svizzero - 5.0 out of 5 based on 4 votes
La nuova Legge sulla cittadinanza svizzera assomiglia al movimento di un orologio uscito dopo anni di lavoro dal laboratorio di un meccanico di precisione. Nel corso di lunghissimi dibattiti, le Camere federali hanno infatti limato ogni spigolatura per far quadrare la legge tra le posizioni…
Lunedì, 23 Giugno 2014 11:50
Pubblicato in Esteri
Egitto sarà punita la violenza sulle donne - 5.0 out of 5 based on 1 vote
La svolta sperata è arrivata. Il Presidente uscente dell'Egitto questo giovedì ha decretato che le molestie sessuali sarà reato punibile fino a cinque anni di carcere, una mossa tanto atteso verso la lotta contro l'abuso profondamente radicata in questo paese mediorientale. Tra i 22 paesi…
Lunedì, 09 Giugno 2014 04:00
Pubblicato in Esteri
Parlare di alleanza, sarebbe troppo. Ma indubbiamente le relazioni sia del Vaticano sia di Israele con la Russia di Vladimir Putin, anche di fronte alla crisi ucraina, restano buone e positive. Sono improntate a una benevola neutralità, e infatti non fanno piacere a Washington. Il…
Venerdì, 02 Maggio 2014 18:19
Pubblicato in Esteri
Europa deficit democratico - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Ho partecipato a un dibattito sull’emittente italiana RadioRadio con il professor Luciano Monti, docente di Politica Economica Europea alla LUISS. Tema: il dopo elezioni in Francia e l’euro. Bel dibattito, ben condotto, ricco di contenuti ma di facile comprensione anche per un pubblico generalista. Pur…
Giovedì, 27 Marzo 2014 14:14
Pubblicato in Esteri
Asse Russia e Cina - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Le tensioni in Crimea sono destinate a rafforzarsi, anziché a scemare. Se l’Occidente teme un’invasione della Russia in Ucraina, alla conquista di ciò che resta del territorio dello stato ex sovietico, si profila all’orizzonte una terribile minaccia per l’Occidente, sempre temuta, ma mai come adesso…
Martedì, 25 Marzo 2014 08:33
Pubblicato in Esteri