Martedì, 29 July 2014

Wine

L’AIS Veneto ricorda Dino Marchi

L’AIS Veneto ricorda Dino Marchi

L’Ais Veneto ricorda Dino Marchi, 65 anni, storica figura dell’Associazione... Leggi tutto

Va in Scena “In Bianco”

Va in Scena “In Bianco”

Torino - Al Palazzo Carignano di Torino va in scena “In Bianco”, l’evento c... Leggi tutto

Intervista a Giancarlo Moretti Polegato

Intervista a Giancarlo Moretti Pole…

Crocetta del Montello (TV) - Visione lungimirante e piglio innovativo decli... Leggi tutto

Informazione

Equitalia paga spese di causa

Equitalia paga spese di causa

Stop alla società di riscossione e condanna alle spese di giudizio se avvia... Leggi tutto

Lecce, e quella bomba dell’ex Saspi ?

Lecce, e quella bomba dell’ex Saspi…

Lecce - E' passato più di un anno da quando è stata resa nota l'esistenza d... Leggi tutto

Cattivi pagatori, illegittima la segnalazione

Cattivi pagatori, illegittima la se…

Sono sempre più numerosi i cittadini, piccoli imprenditori e artigiani rivo... Leggi tutto

In Scena

Al Verbier Festival, il Faust nel segno di Dutoit

Al Verbier Festival, il Faust nel s…

Verbier (CH)- In Svizzera nel Cantone Vallese, del comune di Bagnes, a 1500... Leggi tutto

Ricordando Andreace

Ricordando Andreace

Massafra (TA) - Nell’ambito della Festa dell’Architetto e dell’Esposizione ... Leggi tutto

Musica Riva Festival

Musica Riva Festival

Riva del Garda (Tn) - Festival Musica Riva con masterclass di docenti inter... Leggi tutto

A+ R A-
Stop alla società di riscossione e condanna alle spese di giudizio se avvia il procedimento di riscossione senza una preventiva verifica della pretesa tributaria.E' con una significativa decisione della Cassazione, sezione tributaria, l’ordinanza n. 16948 del 24 luglio 2014, che l'esattore è condannato a pagare…
Lunedì, 28 Luglio 2014 19:46
Pubblicato in Notizie
Lecce, e quella bomba dell’ex Saspi ? - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Lecce - E' passato più di un anno da quando è stata resa nota l'esistenza di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Lecce, partita dall’esposto di un proprietario di un terreno vicino, che ha ipotizzato la contaminazione dell’area, e che cercava di far luce andando…
Sabato, 26 Luglio 2014 11:37
Pubblicato in Notizie
Cattivi pagatori, illegittima la segnalazione - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Sono sempre più numerosi i cittadini, piccoli imprenditori e artigiani rivoltisi allo “Sportello dei Diritti”, lamentando situazioni di estrema difficoltà determinate dalle incalzanti richieste di somme di denaro, sempre maggiori e sproporzionate, provenienti da banche e finanziarie che usano il sistema della “comunicazione dati alla…
Venerdì, 25 Luglio 2014 07:41
Pubblicato in Notizie
Ancora uno stop "ai vigilini" meglio noti come ausiliari del traffico. A stabilirlo, rileva lo “Sportello dei Diritti”, una sentenza del Tribunale di Arezzo, la numero 1197/2014, che ha annullato la multa elevata dalla polizia municipale nei confronti di un automobilista, della sanzione amministrativa pecuniaria…
Lunedì, 21 Luglio 2014 06:00
Pubblicato in Notizie
La Corte di Cassazione – Sez. Terza Penale – con la sentenza n. 30574 dell’11 luglio 2014 ha assolto un contribuente per le omesse ritenute ex art. 10-bis D.Lgs. n. 74/2000 per assoluta assenza dell’elemento psicologico del reato. A darne notizia lo “Sportello dei Diritti”…
Giovedì, 17 Luglio 2014 10:00
Pubblicato in Notizie
A partire dal secondo semestre del 2015 i cittadini europei potranno acquistare medicinali via internet in assoluta sicurezza, grazie ad un apposito logo che sarà riportato nella homepage dei siti web autorizzati alla vendita di farmaci e che consentirà di verificarne l’autenticità. Questo è quanto…
Martedì, 15 Luglio 2014 14:00
Pubblicato in Notizie
Abbiamo assunto molte informazioni attraverso gli occhi. Potrà essere un canale inefficace. Secondo Nicholas Negroponte la previsione è che nel futuro stiamo andando a ingerire le informazioni. Si sta per inghiottire una pillola ed imparare a parlare inglese. Si sta per inghiottire una pillola e…
Martedì, 15 Luglio 2014 07:59
Pubblicato in Notizie
Dopo il radar per il controllo della velocità, è in arrivo quello per il controllo dell'alcolemia. A svilupparlo sono stati tre ricercatori della Military University of Technology di Varsavia, in Polonia.Jaroslaw Mlynczak, Jan Kubicki e Krzysztof Kopczynski hanno presentato nell'edizione di maggio del Journal of…
Lunedì, 14 Luglio 2014 07:00
Pubblicato in Notizie