Sabato, 30 Luglio 2014

Wine

Per l’estate anomale, il Consorzio Valpolicella

Per l’estate anomale, il Consorzio …

San Pietro in Cariano - A pochi giorni dall'inizio della vendemmia, il Cda ... Leggi tutto

Vini Rottensteiner, piacere e tradizione

Vini Rottensteiner, piacere e tradi…

Bolzano - Hannes Rottensteiner, enologo e produttore gestisce la Tenuta di ... Leggi tutto

Vendemmia e trasporto in sicurezza

Vendemmia e trasporto in sicurezza

Si avvicina il momento della vendemmia e della raccolta della frutta. Anche... Leggi tutto

Informazione

Il cartellone Dio ama il sesso

Il cartellone Dio ama il sesso

Una Chiesa aconfessionale di Wilkes-Barre, ha pagato per installare un cart... Leggi tutto

Il Wi-Fi è pericoloso?

Il Wi-Fi è pericoloso?

In Francia, Svezia e Inghilterra si comincia a disattivare il Wi-Fi gratuit... Leggi tutto

L’economia degli Ottanta euri

L’economia degli Ottanta euri

Quella del bonus Irpef di 80 euro, è stata per il premier Matteo Renzi la p... Leggi tutto

In Scena

Blanchett e Huppert stregano Broadway

Blanchett e Huppert stregano Broadw…

New York - Tutta Manhattan ai piedi di Cate Blanchett e di Isabelle Huppert... Leggi tutto

Muti, trionfo a Salisburgo

Muti, trionfo a Salisburgo

Da tempo il Festival di Salisburgo sceglie Riccardo Muti per il concerto di... Leggi tutto

Gli acquerelli di Henriette

Gli acquerelli di Henriette

Aosta - C’era chi aveva immaginato di raggiungere la vetta del Monte Bianco... Leggi tutto

A+ R A-
Una Chiesa aconfessionale di Wilkes-Barre, ha pagato per installare un cartellone gigante sulla Route 309 con un messaggio che afferma provenire direttamente dal cielo. La Congregazione spera così di attirare nuovi membri con una serie di sermoni basati interamente sul sesso. Il pastore di chiesa…
Sabato, 30 Agosto 2014 16:51
Pubblicato in Notizie
Il Wi-Fi è pericoloso? - 5.0 out of 5 based on 2 votes
In Francia, Svezia e Inghilterra si comincia a disattivare il Wi-Fi gratuito da siti pubblici. La ragione starebbe nel fatto che fa male, specialmente ai bambini. L'Organizzazione per la Difesa della Salute, la Vita Sana Foundation e la Fondazione per la salute geo-ambientale in Spagna…
Sabato, 30 Agosto 2014 09:21
Pubblicato in Notizie
Il numero dei "turisti del suicidio assistito" è raddoppiato in Svizzera tra il 2008 e il 2012. Lo rilevano ricercatori elvetici in uno studio pilota pubblicato sul "Journal of Medical Ethics". Nel periodo considerato 611 persone domiciliate all'estero si sono recate in Svizzera a morire.…
Martedì, 26 Agosto 2014 09:22
Pubblicato in Notizie
Dna prova o spettacolo - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Roma  - Un cittadino italiano (volutamente ne ometto il nome) da più di due mesi è in carcere. Sospettato di omicidio, non solo è da considerarsi innocente, ma non è neanche imputato, visto che non ne è stato chiesto il rinvio a giudizio. Gli comunicarono,…
Venerdì, 22 Agosto 2014 06:55
Pubblicato in Notizie
Lo Stato dovrebbe in futuro rispondere per i danni causati da un condannato per reati sessuali o violenti mentre gode della condizionale oppure si trova in regime di semilibertà. È quanto prevede un'iniziativa parlamentare della consigliera nazionale Natalie Rickli, approvata per 13 voti a 8…
Lunedì, 18 Agosto 2014 19:24
Pubblicato in Notizie
Tattoo e piercing, aumentano i pentiti - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Dall'esplosione della moda che imperversa da anni per tattoo e piercing al fenomeno contrario di una sorta di pentitismo di coloro che non riescono più a sopportarli per ragioni strettamente personali o di salute o che per esigenze professionali pensano di fare un passo indietro.…
Lunedì, 18 Agosto 2014 19:19
Pubblicato in Notizie
«Il diritto a essere dimenticati online è la possibilità di cancellare, anche a distanza di anni, dagli archivi online, il materiale che può risultare sconveniente e dannoso per soggetti che sono stati protagonisti in passato di fatti di cronaca. Vivace è anche il dibattito su…
Lunedì, 11 Agosto 2014 10:08
Pubblicato in Notizie
Autovelox , esplode il problema taratura - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Lecce - Lo “Sportello dei Diritti” lo ribadisce da anni, nei suoi comunicati e nei migliaia di ricorsi a difesa dei cittadini: gli autovelox necessitano della taratura periodica per garantire la correttezza delle rilevazioni. Sul punto arriva una conferma che ha del clamoroso con un'ordinanza…
Sabato, 09 Agosto 2014 11:49
Pubblicato in Notizie