Angela Caccia, accecate i cantori

Angela Caccia, accecate i cantori

0 votiAngela Caccia con “Accecate i cantori” , vincitrice assoluta del Concorso annuale “ Versi Con-giurati ”, edizione 2017. La raccolta, prende energie vitali dalla mitologia greca.  di Vincenzo D’Alessio   Angela Caccia scrive con forza magmatica . Questa è la prima fruibile emozione che giunge dalla lettura delle poesie della sua ultima raccolta “ Accecate i cantori”, pubblicata presso l’Editore Fara di Rimini, quale vincitrice assoluta del Concorso annuale…

Prevenzioni del tempo con i versi di Socci

Prevenzioni del tempo con i versi di Socci

0 votiPrevenzioni del tempo con i versi di Socci. L’osservazione di ciò che ci circonda, lo sguardo attento e disincantato sugli oggetti più banali della nostra quotidianità. Beffardo interrogativo sulla precarietà di ciò che si spaccia per vero e reale. di Alida Airaghi   Prevenzioni del tempo di Luigi Socci. Del poeta marchigiano Luigi Socci (Ancona 1966) è stato pubblicato finora un solo libro (“Il rovescio del dolore”, Italic Pequod 2013),…

Ego, fuori della gabbia fino all’ultimo verso

Ego, fuori della gabbia fino all’ultimo verso

11 votiCredo in Ego, la poetica della Monti, fuori della gabbia fino all’ultimo verso, “Ho aperto le cerniere del cielo/scoprendo la pelle della notte”, “…guardò giù”.  di Michele Luongo   Ego, out of the cage up to the last verse with the wings of Antonella Monti’s poetics in “Credo in Ego” for the Minerva Edition. Ego, fuori della gabbia fino all’ultimo verso con le ali della poetica di Antonella Monti…

Antonella Monti, Mio Padre

Antonella Monti, Mio Padre

22 votesAntonella Monti, Mio Padre, a volte basta uno sguardo, o una semplice frase, l’ultima: “Ti Voglio Bene”… una carezza. di Michele Luongo  Mio Padre non è solo il titolo della raccolta di Antonella Monti, edita da Vitale Edizioni, tra le righe versi d’immensa ricchezza per un intenso e profondo sentimento paterno; figura alla quale troppe volte diamo il tutto per scontato, senza sapere ascoltare i suoi silenzi, vedere oltre…

Forse dal puzzle dell’amore la consapevolezza

Forse dal puzzle dell’amore la consapevolezza

19 votiAngela Caccia con “Piccoli Forse” ci fa entrare negli intimi sogni e diviene voce con dialoghi di rimandi. Dell’aurora amo la promessa, ma chissà… di Michele Luongo   Il mondo che ci circonda è in continua evoluzione sostare nell’egoismo delle certezze è un chiudersi, inconsciamente, in un labirinto che diviene di giorno in giorno sempre più vuoto. I “Piccoli forse”, il nuovo lavoro poetico di Angela Caccia, edito da…

Giovanna Iorio è figlia di una terra antica

Giovanna Iorio è figlia di una terra antica

4 votesGiovanna Iorio: “ La neve è altrove ”. Quanta bellezza in questi versi. Quanta poesia scagliata verso il silenzio del freddo inverno eterno, della dimenticanza, dell’oblio. di Vincenzo D’Alessio   La raccolta di poesie che ho aperto e ho letto è simile ad un carillon: il coperchio rivela uno specchio e all’interno una sfera gira su stessa al suono di un coro. Questa è la similitudine che vorrei utilizzare per…

Catacchio, dal mare versi di vita

Catacchio, dal mare versi di vita

111 voti“Nato Tra 2 Mari” la nuova raccolta di versi di Riccardo Catacchio ci regala pulsazioni di vita. Nella Giostra dei desideri non manca mai chi ti cattura a sé. di Michele Luongo   Riccardo Catacchio con il suo nuovo libro “Nato tra 2 Mari” ci regala una bella immagine di lettura poetica attraverso gli accadimenti che colorano la nostra quotidianità. Momenti troppo spesso sfuggenti che con troppa superficialità assecondiamo:…

Immagine convessa, l’intenso respiro dei versi

Immagine convessa, l’intenso respiro dei versi

16 votiLe voci dell’onestà sono troppo spesso avvolte nell’immagine convessa. Vincenzo D’Alessio, la consapevolezza, l’inquietudine, dalla quotidianità il respiro della poesia. di Michele Luongo   Immagine convessa è la nuova raccolta poetica di Vincenzo D’Alessio, versi incalzanti che inducano a un’intensa riflessione negli spazi dell’essere umano. Ci trasmettono un paesaggio di ricordi sempre più presente nel vuoto del nostro tempo. Le ferite, sempre più profonde, un’immagine della terra del nostro…

Duca, Orlo invisibile, versi di colori, di vita

Duca, Orlo invisibile, versi di colori, di vita

18 votiGermana Duca “Orlo Invisibile”, un bel viaggio poetico con profumi di tenerezza  nel gioco della vita. di Michele Luongo   Orlo Invisibile è una raccolta di piacevole poetica, ritratti di racconti che grazie all’immediatezza dei versi di Germana Duca, emergono le contraddizioni delle immagini, del linguaggio, dei suoni e dei colori dell’umanità, sempre più sul lembo del senso della propria vita. Il libro è suddiviso in tre parti ed…

Lamberti, le cose piccole

Lamberti, le cose piccole

5 votiClaudio Lamberti “Le cose piccole non si vedono in autostrada”. Eclissi:Fumo a farmi compagnia fra le crepe della città. Selvatico: il mio cuore t’appartiene. Redazione   Psicosoma Neve sopra le tastiere Poesie pigre ricoperte del delirio distaccato di una mente fredda pelle Fredde unghie Hanno aperto gole a scatti hanno accarezzato i cuori risaltandone i colori Neve sopra le intenzioni Mentre come le stesse dita scrivo e penso che…