Giovanna Iorio è figlia di una terra antica

Giovanna Iorio è figlia di una terra antica

0 votiGiovanna Iorio: “ La neve è altrove ”. Quanta bellezza in questi versi. Quanta poesia scagliata verso il silenzio del freddo inverno eterno, della dimenticanza, dell’oblio. di Vincenzo D’Alessio   La raccolta di poesie che ho aperto e ho letto è simile ad un carillon: il coperchio rivela uno specchio e all’interno una sfera gira su stessa al suono di un coro. Questa è la similitudine che vorrei utilizzare per…

Catacchio, dal mare versi di vita

Catacchio, dal mare versi di vita

33 votes“Nato Tra 2 Mari” la nuova raccolta di versi di Riccardo Catacchio ci regala pulsazioni di vita. Nella Giostra dei desideri non manca mai chi ti cattura a sé. di Michele Luongo   Riccardo Catacchio con il suo nuovo libro “Nato tra 2 Mari” ci regala una bella immagine di lettura poetica attraverso gli accadimenti che colorano la nostra quotidianità. Momenti troppo spesso sfuggenti che con troppa superficialità assecondiamo:…

Immagine convessa, l’intenso respiro dei versi

Immagine convessa, l’intenso respiro dei versi

16 votiLe voci dell’onestà sono troppo spesso avvolte nell’immagine convessa. Vincenzo D’Alessio, la consapevolezza, l’inquietudine, dalla quotidianità il respiro della poesia. di Michele Luongo   Immagine convessa è la nuova raccolta poetica di Vincenzo D’Alessio, versi incalzanti che inducano a un’intensa riflessione negli spazi dell’essere umano. Ci trasmettono un paesaggio di ricordi sempre più presente nel vuoto del nostro tempo. Le ferite, sempre più profonde, un’immagine della terra del nostro…

Duca, Orlo invisibile, versi di colori, di vita

Duca, Orlo invisibile, versi di colori, di vita

18 votiGermana Duca “Orlo Invisibile”, un bel viaggio poetico con profumi di tenerezza  nel gioco della vita. di Michele Luongo   Orlo Invisibile è una raccolta di piacevole poetica, ritratti di racconti che grazie all’immediatezza dei versi di Germana Duca, emergono le contraddizioni delle immagini, del linguaggio, dei suoni e dei colori dell’umanità, sempre più sul lembo del senso della propria vita. Il libro è suddiviso in tre parti ed…

Lamberti, le cose piccole

Lamberti, le cose piccole

5 votiClaudio Lamberti “Le cose piccole non si vedono in autostrada”. Eclissi:Fumo a farmi compagnia fra le crepe della città. Selvatico: il mio cuore t’appartiene. Redazione   Psicosoma Neve sopra le tastiere Poesie pigre ricoperte del delirio distaccato di una mente fredda pelle Fredde unghie Hanno aperto gole a scatti hanno accarezzato i cuori risaltandone i colori Neve sopra le intenzioni Mentre come le stesse dita scrivo e penso che…

Le Carezze

Le Carezze

17 votiDissetiamoci con la stessa bocca alla sorgente dell’Amore, e le carezze fioriscono sulle labbra. Con dolcezza, nel silenzio, di me, di te. Michele Luongo   Le Carezze   Quando le carezze fioriscono Nei tuoi occhi, brilla il cuore. La passione come un vortice Ci trasporta Sull’Arcobaleno dell’Amore. Un bacio profondo Come il canto della vita E’ il fiore più bello. Anche l’anima nelle effusioni cerca un nido. Con dolcezza,…

Popolo, raggirato, umiliato

Popolo, raggirato, umiliato

17 votiPopolo, raggirato, umiliato. Bene comune che fa bene solo al potere. Popolo inascoltato, continuamente offeso da inspiegabili ed ingiustificabili privilegi. di Michele Luongo   Offendono il Popolo   Questa politica ingorda Frantuma, sminuzza E come le sanguisughe Giorno dopo giorno Prosciuga ogni bene d’Italia   Col vuoto delle parole Si riempiano le tasche. Si preoccupano? Si, Per i “Loro” interessi E quelli degli amici degli amici   Popolo, raggirato,…

Lucianna stanze di poesia

Lucianna stanze di poesia

8 votiLucianna Argentino “Le stanze inquiete”. Eppure ha fede, ha carità e continua a nominare, ad annusare il vuoto, a dire meglio la speranza. Mimì era un uomo con lo sguardo di fiume. di Alessandro Ramberti   Questo è uno dei più veri e toccanti libri di poesia che mi sia “capitato” di leggere in questo nuovo millennio, anzi di gustare e assaporare, lasciando che i versi scendessero e nutrissero…

Buio. Il mondo dispera

Buio. Il mondo dispera

2 votesTroppo buio. Il mondo, dispera. Le pietre di difesa vivono ancora. Per quanto guardi. Qui. Il mondo vende panico e rammarico, l’erba verde è recisa alle radici. di Vincenzo D’Alessio   Troppo buio. Il mondo, dispera. Troppo buio. Il mondo, dispera. Dai palazzi gocciola pioggia mentre altra cade. Angelo rotola nel fango. L’Africa è lontana. Violenta nasce la resistenza. Chiuso in casa barcollo sul marciapiede. Le pietre di difesa…

Eliot, sussurri immortali

4 votesThomas Stearns  Eliot Thomas Stearns Eliot (Saint Louis, 26 settembre 1888 – Londra, 4 gennaio 1965) , L’opera di Eliot appartiene al contesto del cosiddetto modernismo, movimento sviluppatosi fra il 1912 e la seconda guerra mondiale che comprese e rivoluzionò tutte le arti. I modernisti tra i più noti, James Joyce, lo stesso Eliot ed Ezra Pound… Redazione     Webster era posseduto dalla mortee vedeva il teschio sotto…