Festival di Acqua e Luce, spettacolo emozionante

5 voti
image_pdfimage_print

Festival of Water and Light, Festival di Acqua e Luce a Bressanone, spettacolo emozionate, che riempie di gioia e ti lascia sognare col battito del cuore ed essere parte della creatività artistica.

di  Michele Luongo

 

Festival di Acqua e Luce, spettacolo emozionanteFestival of Water and Light, Festival di Acqua e Luce a Bressanone, in Alto Adige, nel vedere sui volti dei visitatori l’espressione di soddisfazione, di meraviglia, di gioia, è la migliore risposta per il Comune di Bressanone, per l’Ufficio del Turismo, per i commercianti e per i cittadini, significa di avere centrato pienamente lo spirito dell’UNESCO. 

Infatti, quest’anno il Festival di Acqua e Luce di Bressanone entra a far parte della grande rete internazionale del Patrimonio Mondiale UNESCO, che ha proclamato il 16 maggio come Giornata Mondiale della Luce, un elemento straordinario da apprezzare sempre più per il ruolo assunto nella scienza, nella tecnologia, nella cultura ed l’educazione per lo sviluppo nella vita stessa dei cittadini. Un bell’impegno che Bressanone ha risposto con grande professionalità e qualità dell’iniziativa. 14 artisti da 8 nazioni, 27 installazioni di luce e arte, e acqua, una connessione di grande significato di vita che ci riporta a valorizzare le risorse della natura.

Bressanone e l’acqua, un inscindibile naturale legame, siamo ai piedi delle Dolomiti del Gruppo della Plose, nel territorio scorre il fiume Isarco, la città è attraversata dal fiume Rienza che diviene affluente di sinistra dell’Isarco, e sono numerose le fontane pubbliche che in occasione del Festival di Acqua e Luce dal 10 al 26 maggio 2018, dalle ore 21.00 alle ore 24.00, tutti i giorni, diventano riferimento attrattive dalla creatività artistica.

Una piacevole passeggiata notturna dalla piazza Duomo, tra i caratteristici portici, tra parchi-giardino o lungo il fiume, ammirando le installazioni, tutte da vedere, espressive, belle, come la “Through The Clouds, The Breathing Of 

A Rough Diamond della Spectaculaires (FR)  “alla Fontana Giardino Dei Signori, nuvole, evaporazioni, le piante del giardino. E allo storico fossato del Palazzo Vescovile,  con l’opera “Translucent” di Adrian Scherzinger (CH), la luce penetra la superficie dell’acqua, e un fossato può  divenire un oceano. E sul fiume Rienza, una miriade di Led  “Flow” di Squidsoup (UK), “e sul ponte una bambina soffia bolle, ”Water Bubbles” della Spectaculaires (FR) .

Festival di Acqua e Luce, spettacolo emozionanteLuce acqua, limpidezza, molto interessante la degustazione acque a Km 0, presso l’enoteca Vitis, a cura Kuno Prey – Università di Bolzano, quanto influisce la distanza, il trasporto dalle sorgenti alla nostra tavola, sulle sue principali caratteristiche.

Sostiamo alla Fontana Parco Alois Pupp, qui, l’amore ha il palpito del cuore e sulle note di un carillon è facile sognare o lasciarsi a passi di romantico ballo“Amour, Love, Liebe, Amore” Spectaculaires (FR). In piazza Maria Hueber, l’installazione “Resolution” di Luce Dipinta (IT), molto significativa, i cambiamenti climatici, i rifiuti industriali, una velenosa malattia per i nostri mari. E alla Fontana sotto i portici “Brightness Snow” della Spectaculaires (FR), il pubblico è rapito, si diviene parte stessa dell’opera artistica, infiniti punti luce che cambiano colore, è travolgente è gioiosa.

Festival of Water and Light, Festival di Acqua e Luce a Bressanone, semplicemente bello, unico, immagini emozionanti, per uno spettacolo da non perdere.  (  https://www.brixen.org/it  )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (18/05/2018)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini