Exclusive moment Opera Wine Vinitaly

14 votes
image_pdfimage_print

Exclusive moment a Opera Wine. I migliori 100 vini italiani premiati. Il mercato cinese vuole conoscere i nostri vini. Robert Yang, invita i produttori italiani ad essere più presenti sul mercato cinese.

di Michele Luongo

Exclusive moment Opera Wine VinitalyExclusive moment per Opera Wine, organizzato da Veronafiere, Vinitaly International e Wine Spector che premia i migliori 100 Grandi Produttori italiani (da quest’anno 104), selezionati dalla prestigiosa rivista americana Wine Spector, ed è anche l’unico evento che organizza fuori dagli Stati Uniti.

A Palazzo della Gran Guardia di Verona, sabato scorso, ad Opera Wine per Wine Spector erano presenti i senior editor Alison Napjus e Bruce Sanderson, esperti internazionali di vini, che riconoscono la qualità e la peculiarità del vino italiano. Stevie Kim, manager director Vinitaly International, e Ian D’AGATA, direttore Scientifico di Vinitaly International Academy, infaticabili promotori del vino italiano in Cina e nel mondo, hanno presentato gli Ambassador del vino italiano, un numero in continua crescita che per Stevie Kim è la strada maestra da seguire.

Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, nel rilevare il valore internazionale di Opera Wine, dove è presente “un concentrato di eccellenze dell’enologia italiana”, riferiva della particolare e crescente attenzione che la Cina  rivolge al mercato italiano. Dopo la partnership inaugurata nel 2016 con l’e-commerce Alibaba, e con il Gruppo Cofco, leader nella distribuzione agroalimentare, quest’anno ad Opera Wine e a Vinitaly, presentato da Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, è presente Robert Yang, presidente e AD di 1919 (Chengdu), il più grande distribuito di vino in Cina, il quale invita i produttori italiani ad essere più presenti  sul mercato cinese.

Dopo la conferenza con la stampa internazionale, il taglio del nastro nel loggione della Gran Guardia è stato affidato a Phil Hogan, Commissario Europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, che stato accolto dal Ministro Maurizio Martina delle Politica Agricole Alimentari e forestali.

Exclusive moment Opera Wine VinitalyAd Opera Wine si vive davvero un exclusive moment, tutti insieme i migliori vini italiani premiati, poterli degustare e dialogare direttamente con i produttori, è davvero un momento unico!
Vini preziosi, raffinati, unici, da degustare e condividere con amici o farne semplicemente un dono perché sono sorsi che regalano emozioni indimenticabili come con un:
Ferrari Perlè 2009 Ferrari Trento, della famiglia Lunelli,
Il Beyond the Clouds 2014 Alto Adige,  Elena Walch,
il Brut Valdobbiadene Superiore di Cartizze Vigna La Rivetta, Villa Sandi,
Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi 2006, Cà del Bosco,
Terlaner Nova Domus Riserva, 2009 Alto Adige, Cantina Terlano,
Amarone della Valpolicella Classico 2011, Allegrini,
Brunello Montalcino Poggio all’Oro Riserva 2010, Banfi,
Amarone della Valpolicella Classico 2005, Bertani,
Taurasi Radici Riserva 2007, Mastroberardino,
Brunello di Montalcino Tenuta Greppo 2008, Biondi Santi.

Ad Opera Wine il valore assoluto della qualità del vino, per questo va un plauso a tutti i produttori che ci piace, essere vicini alla loro passione, dedizione e professionalità.
( www.operawine.it  )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (13/04/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini