Felter, passione per una cucina vera

28 voti
image_pdfimage_print

Dalla tradizione la sapienza del gusto per la cucina vera di Matteo Felter, al Ristorante Il Fagiano del Grand Hotel Fasano a Gardone Riviera.

di Michele Luongo

 

Felter, passione per una cucina vera Nel magnifico Grand Hotel Fasano, a Gardone Riviera, sulla riva bresciana del Lago di Garda, al ristorante Il Fagiano è di casa l’armonia del gusto. Qui, lo Chef Matteo Felter, una stella Michelin, con sapienza e maestria rilascia sapori della gastronomia tradizionale, rivisitata col tocco di creatività.

Prima della cena, lo chef ci invita in cucina per un aperitivo in sua compagnia, è un segno di trasparenza, la brigata è a lavoro, movimenti professionali ognuno conosce bene il suo compito. Lo Chef Matteo Felter è concreto, ci mostra con passione la realtà della cucina, quasi a voler sottolineare la differenza del facile mito della cucina TV.

Ambiente raffinato, personale di servizio di assoluta professionalità, in sala musica in sottofondo e cura per i dettagli: tovaglia lunga, bianca, candele accese e fiori freschi su ogni tavolo, posate d’argento. Cin cin con calice di Crèmant, Metodo Classico, Mattia Vezzola, Costaripa, di fine perlage, e un accenno di spaghetto freddo. Intanto sul tavolo dell’eccellente pane fatto in casa, burro e Olio extravergine Garda Dop.

“Testina di vitello croccante con tartare di scampo, foie gras d’anatra marinato e salsa verde”, la testina ha forma cubica ed è impanata, ottima croccantezza, esaltata dalla tartare. Nel calice il Trebbiano di Lugana in purezza “Il Gruccione”, Nunzio Ghiraldi, di ottimo profumo e sapidità.

Felter esalta il gusto, con assoluta padronanza sa raccogliere dall’immenso tesoro della tradizione le perle per l’essenza della sua arte culinaria che pone alla base l’assoluta qualità della materia prima. Come con la portata “Capesante scottate con carciofi, bacon croccante, tartufo estivo e alga Wakame”, l’eccellente cottura ci regala consistenza, in un rilancio armonico d’intensi sapori con la verve dell’alga. E con le “Seppioline scottate con stracciatella, bottarga e pomodoro essiccato”, avvolgente in tutti i sensi. Eccellente piatto. Nel calice il Lugana, Fabio Contato, CàMaiol, bella acidità e piacevole abbinamento.

Clientela internazionale, il personale è attento, ha cura degli ospiti, con garbo spiega ogni portata, è il Felter, passione per una cucina vera perfetto abbinamento dei vini, giunge, appunto, da un lavoro di squadra in un continuum con la cucina che va ad estendere il piacere sensoriale.

“Spaghetti integrali Damigella con pomodoro del Piennolo, baccalà origanato, capperi, acciughe del Cantabrico e aglio fermentato”, la perfetta cottura, la freschezza del pomodoro, e i ricchi profumi, semplicemente la bellezza di un ritratto Mediterraneo. Continuando sulle stesse onde, dalla creatività dello chef Matteo Felter, “Anguilla a tutta birra con crema di peperoni arrostiti e barba dei frati”, che sapore, che gusto, un’anguilla arrostita e caramellata, peperoni rossi e gialli oltre il colore con il bell’agro degli agretti (Barba dei frati ). Nel calice l’ottimo bianco autoctono dell’Alto Adige, il Gewürztraminer Sanct Valentin 2013, Cantina San Michele Appiano, ampio bouquet, di gradevole beva.

Tentazioni con il predessert con yogurt e fragola e con il “Soufflé al limone e sorbetto al limoncello del Garda”, fresche seduzioni per le dolci vette dell’autentica cucina dello Chef Matteo Felter.

Al Grand Hotel Fasano, al Ristorante Il Fagiano, la serata non può che concludersi con la melodia del Lago, mentre le luci si riflettono, le ali dei sogni incorniciano il nostro tempo.

Grand Hotel Fasano – Ristorante Il Fagiano
Via Zanardelli, 190 – 25083 Gardone Riviera (BS)
Tel. 0039 0365 290 220  – https://www.ghf.it/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (14/07/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini