Per Sé, eleganza Elena Walch

5 voti
image_pdfimage_print

Wine Per Sé la Vernatsch di Elena Walch, e nel calice, la freschezza, la morbidezza e l’eleganza, nasce il nuovo Lago di Caldaro Classico Superiore e varca i confini internazionali
di Michele Luongo

 

 

Per Sé, eleganza Elena WalchPer Sé, eleganza Elena Walch. La Vernatsch, la schiava, è un bel vino rosso dell’Alto Adige, vino simbolo del stare insieme, della convivialità, da sorseggiare con spensieratezza. Un vino importante che ha segnato la storia vitivinicola dell’Alto Adige, cui trova pratica sin dal Medioevo.

Da una rigida selezione delle migliore uve autoctona Schiava, lasciate maturare più a lungo in vigna,  sette giorni di fermentazione sulle bucce, maturazione in botti inox e botti di rovere di Slavonia, e per la primavera dell’anno successivo il vino è già pronto, 100% schiava,  è  il “  Per Sé ” , Lago di Caldaro ( Kalterersee ), Classico Superiore DOC , Alto Adige, 2017, di Elena Walch.

Interpretazione innovativa di Elena Walch, che dona slancio, il “ Per Sé “ ha sentori di amarena e cioccolato amaro, ha freschezza tannica che incontra piacevole morbidezza, rilasciando sorsi di eleganza.

La Vernatsch, la schiava, con il “Per sé”  ha trovato l’eleganza, il prestigio di Elena Walch, nei suoi vini, un solo fil rouge fatto di passione, sensibilità, rispetto, tecnica, pulizia, per rilasciare eccellenze vinicole amate e riconosciute nel mondo.

Un vino già importante con la prima vendemmia il “Per Sé”, 2017, Lago di Caldaro ( Kalterersee ), Classico Superiore, DOC , Alto Adige  Elena Walch, , è già stato premiato come Migliore Schiava dell’ anno 2118 , alla “Vernatsch Cup”  al  Vigilius Mountain Resort  di Monte San Vigilio, a Lana, importantissima manifestazione per la valorizzazione del vitigno.

 

Elena Walch
Via Andrea Hofer, 1
Termeno sulla Strada del Vino BZ – Tel. 0471 860172 –  http://www.elenawalch.com/ 

 

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (18/07/2018)

 

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini