Perrine Restaurant, beautiful gastronomic experience

6 voti
image_pdfimage_print

Perrine Restaurant, una bella esperienza gastronomica a New York sulla Fifth Avenue, dirimpetto al Central Park. Freschezza e assoluta qualità dei prodotti, e staff gentilissimo e professionale.
di Michele Luongo

 

Perrine Restaurant, on the Fifth Avenue, corner 2 E 61ST, dopo la Grand Army Plaza, di fatto dirimpetto al Central Park, nell’iconico Hotel Pierre, qui l’Executive Chef Ashfer Biju, rilascia piatti gourmet della classica cucina americana con riflessi di quella francese.

Una lunga sala, la prima parte un po’ informale, tavoli non apparecchiati, la seconda più raffinata con tovaglie di pregio, lo stesso fil rouge: eleganza e cura per i dettagli, alle pareti opere d’arte contemporanea. Il personale gentilissimo e di alta professionalità è conoscitore di lingue, con garbo consiglia e spiega le portate agli ospiti.

Nel calice un ottimo bianco, California Conundrum, 2015, Charles F. Wagner, fresco e aromatico, una piacevole apertura, un eccellente stuzzichino, pizza, leggermente croccante, con polpa di granchio, verdure e finocchietto, presentata su tagliere di legno. Un’apertura che mette in risalto la freschezza della “ Caprese” con rucola, menta, grandi foglie di basilico, e pezzi di pomodoro: verdi, gialli, rosso, e una stupenda mozzarella di bufala.

Lo chef Ashfer Biju, predilige la qualità dei prodotti con attenzione a quelli del territorio, per cui i suoi menù hanno proprio la caratteristica della naturalità mettendo, appunto, in risalto la materia prima.

Come per il “Fillet of codfish”, una perfetta crosta con carote su filetto di baccalà, adagiato su olive essiccate e purea di patate, un’eccellente cottura, e la sapiente preparazione dello chef ci rilascia una portata di straordinario gusto in armonia di sapori.  E nel calice, invece, di un classico bianco, un sorprendente abbinamento, uno splendido Pinot Noir, Russian River Valley, 2015,  Lynmar Estate, complesso, elegante.

Piacevole musica in sottofondo, lo staff attento che fa sentire l’ospite in primo piano, e lo spirito gioisce all’incantevole atmosfera, che può essere interrotta solo dal superlativo dessert, “The Candy Bar – macadamia nuts, caramel, dark chocolate, graham cracker crust”, noci di macadamia, caramello, cioccolato fondente, crosta di cracker di Graham, e la golosità è servita, il retrogusto del cioccolato, è un invito a continuare. Profondità e consistenza per un eccellente dessert dell’Executive Pastry Chef, Michael Mignano.

Bella serata, ottima esperienza gastronomica al Perrine Restaurant, gusto, classe ed eleganza connubio perfetto, sicuramente da ritornarci.  Non è un caso che il Perrine ha ricevuto il Premio “Dinners’ Choice Award 2018”.

Pierre Restaurant
2 E 61st Street On central Park –  New York  10065 –
Ttel:1-212-940-8195  http://www.perrinenyc.com/artwork/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (26/07/2018)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini