Ristorante alto, sul rooftop di Selfridges

0 voti
image_pdfimage_print

alto, sul rooftop di Selfridges, il nuovo ristorante a Londra, una cena speciale per l’inaugurazione con gli chef italiani: duo Negrini-Pisani, Annie Féolde e Alessandro Della Tommasina, Cristina Bowerman, Alfonso Caputo, Corrado Assenza.
Redazione

 

Ristorante alto, sul rooftop di Selfridges
Immagine: Ristorante alto rooftop Selfridgesì byPaulReadPhotograph

A Londra, nel cuore del centro città, l’apertura del nuovo  ristorante italiano alto,  con la “a” minuscola, uno dei ricercatissimi luoghi sul rooftop dei celebri magazzini Selfridges nel cuore di Bond Street.

La cena per l’inaugurazione ufficiale è avvenuta nella serata del 27 giugno scorso con i alcuni migliori chef italiani che hanno preparato:
cicerchie dei Monti Dauni in crema con Taleggio della Valsassina e mosto cotto di fichi del duo Negrini-Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia, Milano). Risotto con gamberi, nervetti di vitello e polvere di liquirizia proposta dai Annie Féolde e Alessandro Della Tommasina (Enoteca Pinchiorri Firenze).
Rigatoni ripieni di carciofi alla romana, vignarola, bottarga e caviale di alici, di Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma) con il suo ciuffo fucsia.

Dentice in foglia di limone con provola affumicata e uvetta tostata firmato da Alfonso Caputo (Taverna Del Capitano, Massa Lubrense) e come dessert crema doppio fiordilatte al pistacchio di Bronte, salsa inglese al gin e timo selvatico, cuturro di grano duro alla mandorla romana di Noto, marmellata di pompelmo rosa e pasta sfoglia di ricotta ovina, di Corrado Assenza (Caffè Sicilia, Noto)

A Londra per turismo per affari o per semplice curiosità si può avere un assaggio dell’italianità più autentica e contemporanea, grazie all’impegno, alla passione del proprietario di “ alto” Carlo Distefano a capo della San Carlo Group, azienda leader della ristorazione italiana di qualità nel Regno Unito e all’estero.

 

    Redazione
 (24/07/2018)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini