Solosole al Museo Ermitage di San Pietroburgo

6 voti
image_pdfimage_print

Solosole, il Vermentino di Poggio al Tesoro (tenuta di Bolgheri della famiglia Allegrini), è il nuovo “vino d’onore” del Museo Ermitage di San Pietroburgo.

Redazione  

solosole-poggioaltesoro-ermitage-allegrini
Wine Allegrini

Bolgheri approda all’Ermitage con Solosole di Poggio al Tesoro. Si rinnova e si rafforza la collaborazione tra il Museo Statale Ermitage e l’azienda Allegrini: è Solosole infatti, il Vermentino di Poggio al Tesoro, tenuta toscana della famiglia Allegrini, il vino bianco scelto dal Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo come nuovo vin d’honneur per i prossimi cinque anni.  

Per l’occasione è stata disegnata un’etichetta speciale, “Solosole Doc per l’Ermitage”, per una bottiglia esclusiva.  Solosole si aggiunge così ad altri due vini d’onore del grande Museo – uno per le bollicine e un rosso (l’Amarone Allegrini) – tutti italiani: riconoscimento di un’eccellenza che rappresenta l’Italia nel mondo.

Prodotto a Bolgheri (Livorno – Toscana), uno dei territori più prestigiosi dell’enologia italiana a pochi chilometri dal Mar Tirreno, Solosole esprime con il suo nome il legame tra il Vermentino, vitigno mediterraneo, e il terroir bolgherese: è infatti il frutto del lavoro in vigna e della maturazione al Sole. In questo vino, voluto e amato da Marilisa Allegrini, si ritrovano i colori, i profumi e i sapori autentici di tali terre.

Poggio al Tesoro, nato nel 2001 da un’intuizione di Marilisa e Walter Allegrini, è oggi una delle realtà più dinamiche e significative del panorama bolgherese, in grado di distinguersi per l’eccellenza e l’originalità dei suoi vini, espressione di una marcata identità.

La partnership tra il celebre Museo Statale di San Pietroburgo, uno dei più importanti del mondo, e Allegrini, l’azienda leader della Valpolicella, è nata nel 2014, anno delle celebrazioni del 250° anniversario dell’Ermitage. In quell’occasione il Museo scelse come suo speciale vin d’honneur, per il vino rosso, l’Amarone della Valpolicella Classico Allegrini.

Lunedì 5 dicembre 2016 il Direttore del Museo Statale Ermitage Michail Piotrovsky e Marilisa Allegrini – alla presenza di Maurizio Cecconi, Amministratore Delegato di Villaggio Globale International, società partner dell’Ermitage in Italia – hanno firmato a San Pietroburgo, nelle sale del museo voluto da Caterina la Grande, un protocollo d’intesa che rinnova l’impegno comune a sviluppare studi, ricerche, convegni, pubblicazioni, eventi che rinforzino il connubio tra arte e vino.

 “E’ un onore per noi rinnovare e rafforzare la collaborazione con l’Ermitage – ha spiegato Marilisa Allegrini -. Dopo l’Amarone e l’edizione speciale de La Grola con l’etichetta di Kandinsky, è ancora l’arte a legarci al Museo Statale di San Pietroburgo. Solosole è infatti frutto di una terra celebrata da Giosuè Carducci, primo italiano a vincere il premio Nobel per la letteratura”.

Il Direttore dell’Ermitage Michail Piotrovsky ha parlato del forte legame con Allegrini: “Sono lieto di presentare il nuovo vino d’onore del Museo, Solosole di Poggio al Tesoro, che nelle cene ufficiali sarà accanto all’Amarone Allegrini”.

L’azienda Allegrini, affermata a livello internazionale e portatrice di una tradizione familiare secolare nel mondo della viticoltura, conferma con questa nuova collaborazione l’attenzione per il mondo dell’arte e della cultura, già avviata con il rapporto privilegiato con la Collezione Peggy Guggenheim, e soprattutto con l’acquisto di Villa Della Torre (XVI secolo), opera di Giulio Romano, sede in cui si potranno svolgere iniziative culturali proposte dal Museo Statale Ermitage insieme a Ermitage Italia e alla stessa azienda Allegrini.

Nel 2016, anno del 150esimo anniversario della nascita di Wassily Kandinsky, il Museo russo ha concesso ad Allegrini l’utilizzo dell’opera Composition VI per l’etichetta dell’edizione limitata de La Grola, uno dei vini icona della Valpolicella Classica. 

Le bottiglie di Solosole Doc saranno ambasciatrici della cultura, del gusto e della bellezza italiana negli eventi ufficiali che si svolgeranno nel Museo sulla Neva nei prossimi cinque anni. 
(   http://www.allegrini.it    –   http://www.poggioaltesoro.it )

 

    Redazione
 (07/12/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini