Tradizione, evoluzione, alta qualità Dim Sum Milano

10 voti
image_pdfimage_print

Tradizione evoluzione Dim Sum Milano, ristorante per un’espressione dell’alta qualità di un’arte gastronomica quale quella cinese creata da Yike Weng e Chiara Wang Pei
di Michele Luongo

 

Tradizione, evoluzione, alta qualità Dim Sum MilanoAmbiente raffinato, l’arte dell’ospitalità è innata, siamo a Milano al “Dim Sum restaurant” di Yike Weng e Chiara Wang Pei che propongono una tradizionale cucina della Cina meridionale, il Dim Sum, un menù degustazione di eccellente qualità, piatti leggeri serviti in cestini di bambù, e invece del tradizionale tè, gli ospiti sono accolti con una coppa di champagne.

Assoluta cordialità, e cucina completamente a vista per un’immediata visione della freschezza dei prodotti, ed è uno spettacolo la preparazione come per la pasta per i deliziosi bocconcini. Lungo il corridoio una moderna cantina a vetro, a temperatura costante,  con una ricca offerta di vini di qualità. Design moderno, essenziale, trasmette trasparenza, le sedute sono comode, ambiente di bella atmosfera.

Nel calice Champagne Perrier Jouët,  Grand Brut, elegante, di fine perlage, intanto sulla tavola sono serviti nei caratteristici cestini di bambù, una variopinta scenografia di bocconcini cotti a vapore, fritti o appena saltati, piacevoli profumi, sapori genuini, e con assoluta discrezione, quasi un rito, il personale, spiega ogni portata.

Leggerezza, intensità e gusto persistente, come con il gambero nella pasta fillo, e i ravioli, una costellazione, caramellati, ripieni di pesce, di carne, di verdure, cotti a vapore, una meraviglia. Non ci sono vie di mezzo ci troviamo alla presenza di un’alta cucina di scuola cinese, abilità tecnica, dedizione, e scelta di prima qualità dei prodotti, è questa la linea dello Chef  Wu Jing che con la sua brigata al “Dim Sum Restaurant” di Milano, soddisfa il palato di una clientela internazionale.

Tradizione, evoluzione, alta qualità Dim Sum Milano
Sala interna, Dim Sum Restaurant Milano

Chiara Wang Pei, nella sala si muove con incantevole eleganza, e insieme allo staff diviene un tutt’uno con l’ambiente, ogni gesto trasmette pura passione, e la tradizione cinese trova felice espressione nella modernità.

E gli jiaozi, i fagottini ripieni continuano a deliziarci come lo“Jiaozi con uovo di quaglia e taro cinese, avvolto nell’alga”, è un invito a scoprire nuove emozioni come con lo “Shao Mai Mediterraneo, con branzino, rombo e pomodoro, in pasta di riso con zafferano nell’impasto”, e si prosegue con lo “Shao Mai con manzo di Chianina ed erba cipollina” con seducente tartufo, ed ancora “Gamberi, mais e piselli con l’anatra croccante”, con la salsa di frutti di mare e il rilancio del cipollotto e del cetriolo è una sinfonia di sapori.

Dim Sum Restaurant Milano, e il “Jiaozi dolce con dattero, sesamo nero e vino di riso cinese, in pasta di riso”, è semplicemente una tentazione di dolcezza che incontra il piacevole tocco del frutto della passione.

Un’alta e moderna espressione della tradizionale cucina cinese, un’esperienza culinaria unica al Dim Sum restaurant Milano, un universo di micro portate in un ambiente raffinato, cui la cura dei dettagli di Yike Weng e Chiara Wang Pei, fiorisce nella soddisfazione del cliente.

 

Dim Sum Chinese Restaurant 
Via Nino Bixio, 29 – 20129 Milano
Telefono: 02.29522821 –  http://www.dimsummilano.com/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (10/03/2018)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini