Amori Invisibili

15 voti
image_pdfimage_print

Amori Invisibili. L’amore è/ Un sogno nella cornice del cuore/ Un bocciolo/Di rose bianche/Da saper baciare. Guardarsi negli occhi/Col cuore di gioia/Questo è Amore. (M.Luongo )
Redazione 

 

Amori-invisibili-by-luongo-1996

“Un fiume silenzioso è come una voce di sentimenti irrinunciabili”  Amori Invisibili di Michele Luongo.

Attimi che incantano, sussurri costruiti nel silenzio: questa è la poesia di Michele Luongo.

<< Saper raccogliere / l’eterno delle lacrime / nella dolcezza / di una carezza / questo è amore >>

Laing ne “ La politica dell’esperienza” diceva << Noi … Amiamo molto meno di quanto si possa amare. E così siamo molto meno di ciò che siamo >> .

Luongo insiste sulla validità di tale esperienza, fondamentale nella vita di ogni uomo: << Quando s’incontra l’amore … con la musica alla bocca / si dona armonia … >>.

Ogni poesia di questa raccolta fa vivere un atmosfera, per così dire, rinascimentale ci si ritrova ad assistere Venere / Amore entro quella cornice propria della “ Primavera” botticelliana.

Il classicismo, non volendo, in punti coordinabili entra in manierati accenti ma … eppur l’aurea del boschetto si colora, puntualmente, di poetici accenti. Non si smentisce punto.

Ancora, sensualità e pudicizia entrano in una simbiosi inscindibile: << la carne bianca / fremeva di piacere >> .

Poi a tratti il poeta Luongo ama descrivere i tocchi nascosti nell’intimo incandescente << serbo nel cuore / le gemme degli occhi / con il fruscio / scorrente dell’emozione >> .

In una poesia, poi, si dichiara e scrive << Ho bisogno di amore per continuare nell’amore >>, scelta di vita o artistica considerazione di un mellifluo argomentare poetico?

Il lettore, e chi con cuore deve fare i conto lo deciderà e regalandosi un frammento di chiaro, potrà inebriarsi e confondersi nello stesso sentire del poeta.

Presentazione di Silvio Salliccando “ Amori Invisibili “ Ed. delta 3 – 1996.

 

    Redazione
  (07/07/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini