Dentro le nubi

3 votes
image_pdfimage_print

Le nubi, le nubi. Come le nubi diventano nuvole, l’ultima poesia di Ferrario, un viaggio nella riflessione dell’attimo. Le nubi la bellezza di un sogno, a volte così fragile, così reale. ( M. Luongo)

 

 

Come le nubi diventano nuvole
                  

 

C’è un’allegria nell’aria

che ad una ad una

schioda le gocce

di un gran temporale.

 

C’è un raduno di tuoni

scuciti dal cielo

e un tessuto di suoni

caramellati nel sole.

 

Dentro le nubi

c’è acqua sorniona

e ci sono ghiaccioli

su macchie sospese

in treni a vapore.

 

Dietro le nubi

ci sono binari

e una locomotiva

che sbuffa una scia

di argenti addensati.

 

Le nubi, le nubi

che passano svelte

di stazione in stazione

dove la nube s’inciela

in forma di nuvola.

 

di Raffaele Ferrario   

 

 

 

    Redazione
 (19/10/2015)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini