Il Linguaggio segreto di Dante

5 voti
image_pdfimage_print

La Società Dante Alighieri Comitato di Bolzano, organizza conferenza “Il Linguaggio segreto di Dante”.  Sergio Scartozzi, affronterà il tema del linguaggio segreto del Sommo Poeta.
Redazione

  

DanteBolzano – Nell’ambito delle manifestazioni per i 750 anni dalla nascita di Dante, la Società che porta il suo nome sta realizzando varie iniziative. Il Comitato di Bolzano ha previsto 6 eventi nel corso del 2015, tra i quali le conferenze di Massimiliano Traversino (festival della teologia) e quelle  di Paola Mazzini (Dante e la matematica e la fisica).

Mercoledì 11 novembre alle ore 18.30, presso l’Antico Municipio di Bolzano, è la volta di un giovane, brillante studente universitario, Sergio Scartozzi,  che affronterà il tema del linguaggio segreto del Sommo Poeta. Si tratta di una lettura dantesca a partire dall’interpretazione di Luigi Valli,  filosofo e poeta, studioso di Dante, prima discepolo e poi amico di Giovanni Pascoli.

Scartozzi metterà in rilievo come il linguaggio poetico di Dante,  nelle sue varie opere e secondo Valli,  assuma spesso significati nascosti, occulti,  per poter trasmettere messaggi non sempre accettabili nella contingenza del suo tempo.
Ad esempio emerge l’assimilazione della donna-Beatrice- al concetto di “Sapienza” oppure del termine “Pietra” alla Chiesa di Roma. Interessante l’analisi di altri simboli presenti nella Commedia, come quello di “Croce” o quello di “Aquila”.

Sarà Sergio Scartozzi a farci penetrare in questa lettura, per molti inedita,  attraversando le tre Cantiche di Inferno, Purgatorio e Paradiso.

L’iniziativa nasce dal gruppo giovanile della Dante bolzanina che propone un tema sicuramente impegnativo ma che può interessare a molti altri , specie studenti liceali e universitari. 
La conferenza sarà arricchita dagli intermezzi musicali di Luca Sberveglieri.  

Anticipiamo che giovedì 19 novembre,  presso il Circolo Ufficiali, concluderà il ciclo di eventi danteschi della Dante di Bolzano il bellissimo concerto su Dante e Petrarca curato da Andrea Bambace, prestigioso pianista insieme a Sabrina Kang al piano;   Ursula Joss, soprano  e  Giovanna Dissera Bragadin, contralto, canteranno opere di Reichardt, Liszt, Goard, Zandonai, Puccini.

Bolzano- Vecchio Municipio via Portici, 30, mercoledì 11.11.2015 ore 18.30

 

    Redazione
 (10/11/2015)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini