Aria, teatro ed eventi culturali

5 voti
image_pdfimage_print

Associazione culturale Aria Bilancio sociale 2014-2015. Negli ultimi due anni sono stati prodotti 8 spettacoli di prosa con oltre 72 repliche in tutta Italia. Cultura  sostenibile, l’Associazione si è collocata tra i finalisti alla sesta edizione del Premio Ambiente Euregio Tirol-Alto Adige-Trentino 2014. 
Redazione

 

 

Pergine-Valsugana-Teatro
Teatro di Pergine Valsugana

Pergine Valsugana – Nel giro di pochi anni l’Associazione Culturale Aria è diventata la principale impresa culturale dell’Alta Valsugana e una delle maggiori nella Provincia di Trento, con un bilancio economico di oltre 300.000 euro e una media di quasi 50.000 spettatori l’anno.
Nata nel 2008 da un gruppo di attori animati dalla volontà di esplorare il linguaggio teatrale, è cresciuta sul doppio binario della produzione teatrale e dell’organizzazione di eventi culturali.
Nel 2013 ha assunto la gestione del Teatro comunale di Pergine, accrescendo significativamente la produzione, ma soprattutto l’organizzazione di eventi. 
Aria (spesso citata come ariaTeatro) è un’associazione riconosciuta con personalità giuridica, che «attraverso la produzione di attività culturali, persegue l’interesse generale della comunità, la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini». È guidata da un consiglio direttivo di 7 membri: Silvio Casagrande (presidente), Giorgio Antoniacomi (vicepresidente), Giovanni Raineri, Chiara Benedetti, Maria Grazia Vitale, Luca Gadler, Gian Piero Paganini. 

Quest’anno con l’Associazione hanno collaborato 51 lavoratori (3 in più rispetto all’anno precedente), 29 uomini e 22 donne. La direttrice generale del Teatro comunale è una donna sotto i 35 anni e il suo compenso orario non è più alto di quello di un facchino.
Presso il Teatro hanno prestato servizio 14 volontari e 4 stagisti, che hanno ricevuto i necessari corsi di formazione alla sicurezza.
10 giovani under 30 hanno frequentato gratuitamente un corso professionale di formazione (120 ore) alla figura del tecnico di palco, acquisendo indispensabili competenze elettriche, foniche, illuminotecniche, meccaniche e di organizzazione del lavoro.
Solo nell’anno sociale 2014-2015 sono stati spesi oltre 230.000 euro di forniture, di cui più del sessanta per cento sul territorio provinciale e quasi la metà nel Comune di Pergine. 
Negli ultimi due anni sono stati prodotti 8 spettacoli di prosa con oltre 72 repliche in tutta Italia, ospitati oltre 300 spettacoli tra prosa (26%), cinema (43%), musica (9%), danza (1%) e altri eventi (21%) e staccati quasi 100.000 biglietti .

Agli abbonati alle stagioni di prosa del Teatro comunale è stato sottoposto un questionario di gradimento, che in 147 hanno compilato. Il 51% si è definito complessivamente “molto soddisfatto”, il 44% “abbastanza soddisfatto” e solo l’1,4% “poco soddisfatto”. Il restante 3,6% non ha risposto alla domanda.

A fronte di pochi messaggi di lamentela, l’Associazione ha ricevuto centinaia di messaggi – scritti e orali – di ringraziamento e incoraggiamento per l’attività svolta, soprattutto da perginesi, ma anche da spettatori e artisti venuti da lontano (molta risonanza mediatica ha avuto il ringraziamento di Michele Placido al termine del suo spettacolo). La proposta culturale dell’Associazione è talmente varia che chiunque riesce a trovare un proprio spazio artistico e ad essere incuriosito da quello altrui. L’obiettivo che l’Associazione si prefigge, e che cerchiamo di raggiungere ogni anno di più, è infatti favorire l’apertura e lo scambio culturale, per creare le condizioni necessarie a una convivenza più collaborativa e accrescere la qualità della vita di tutti.

Nel corso dell’anno l’Associazione ha avviato fruttuose relazioni istituzionali con l’Università Bocconi di Milano e l’Università degli studi di Trento, insieme all’Istituto Marie Curie di Pergine per l’accoglienza di tirocinanti. Ha inoltre avviato la procedura di riconoscimento da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e ha consolidato la propria collaborazione con gli enti pubblici locali e ben 24 associazioni culturali del territorio.

Dal settembre 2015 una di queste collaborazioni permetterà l’attivazione di un servizio di accompagnamento a teatro e di assistenza domestica per persone disabili, al fine di permettere a tutti la partecipazione agli eventi culturali.

Nella stagione 2014-2015 sono state registrate 141 uscite dedicate alle attività dell’Associazione sulla stampa locale e quattro su quella nazionale (2 dedicate alla rassegna di cinema Effetto Festival e due alle repliche romane di Kebab), centinaia sono stati gli articoli sulle testate web e i richiami agli eventi sulle agende di quotidiani, radio e televisioni locali. Nel corso dell’anno il sito www.teatrodipergine.it ha avuto 97.473 visite da parte di 18.006 diversi utenti, che con l’esclusione dei mesi di chiusura estiva significa una media di oltre 300 visite al giorno. La pagina facebook ha superato i 2400 fan, con una media di quasi 700 persone raggiunte ogni giorno. Gli iscritti alla newsletter del Teatro sono passati da 1312 a 1978.

Con il progetto “Ecoteatro: quando la cultura diventa sostenibile” l’Associazione si è collocata tra i finalisti alla sesta edizione del Premio Ambiente Euregio Tirol-Alto Adige-Trentino 2014, il prestigioso concorso su ambiente e sostenibilità che ha come obiettivo quello di sensibilizzare e incentivare un’attiva tutela dell’ambiente.
L’energia elettrica che alimenta il Teatro comunale, fornita da Trenta s.p.a, Gruppo Dolomiti Energia, è al 100% ricavata da fonti rinnovabili ed è utilizzata con consapevole parsimonia. L’Associazione è stata parte attiva nel progetto per la compensazione delle emissioni durante le Universiadi (Dicembre 2013), e ha aderito e promosso le ultime due edizioni dell’iniziativa “M’illumino di meno”, volta alla sensibilizzazione contro gli sprechi di energia.

Il Teatro comunale è riscaldato da Vale s.p.a. Gruppo S.t.e.t., con impianto di trigenerazione, che sfrutta il processo di riscaldamento per produrre acqua refrigerata per processi industriali. Anche in questo caso il consumo è consapevolmente parsimonioso e ha fatto risparmiare al Comune oltre 14.000 euro all’anno di utenze rispetto al contratto di gestione.
Per produrre una quantità minima di rifiuti non riciclabili, nei bagni maggiormente utilizzati le salviette di carta sono state sostituite con i getti di aria calda, vengono utilizzate esclusivamente stoviglie compostabili (fornite dall’azienda perginese BioSiPuò) o quantomeno riutilizzabili, le scenografie prodotte dalla compagnia teatrale prediligono materiali riciclati e/o riciclabili, si predilige il consumo di acqua corrente rispetto a quella in bottiglia e l’acquisto di biglietti online non cartacei.

Tutti i materiali pubblicitari sono stampati dall’azienda perginese Publistampa Arti Grafiche su carta riciclata e certificata, con energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili.

Tra il 2014 e il 2015 sono stati prodotti 5 spettacoli di prosa (Kebab, Risvegli, La Storia di tutte le cose, My Romantic History, Girotondo) e 3 di teatro ragazzi (Romeo e Giulietta, Oplà, Straordinario).

Nella stagione appena trascorsa il Teatro di Pergine è stato aperto al pubblico per 174 giornate, dal 6 settembre 2014 al 10 luglio 2015. L’affluenza al teatro ha superato le 40.000 presenze, inclusive di una stima degli eventi gratuiti in sala e in foyer.

La stagione di prosa è stata composta dai 9 spettacoli della stagione “Comune di Pergine”, 9 della stagione “Teatro di Pergine”, 15 spettacoli “Fuoristagione” e 5 spettacoli di compagnie amatoriali (“Autunno a teatro”).

La stagione di cinema è stata composta da 20 giornate di cineforum, in collaborazione con il Circolo del Cinema Effetto Notte, e 31 giornate di cinema commerciale.

A famiglie e ragazzi sono state dedicate 11 proiezioni cinematografiche e 9 spettacoli teatrali, insieme a 2 proiezione cinematografiche e 4 spettacoli di teatro per le scuole.

La stagione musicale ha proposto 9 eventi di musica, cultura e gastronomia in collaborazione con NaturalMente ArtEventi e 17 eventi tra cui concerti di musica classica (Orchestra Haydn e Orchestra Giovanile Trentina), jazz, world music, un concerto tributo a Fabrizio De André, musica bandistica.

La prima stagione perginese di danza ha visto 5 spettacoli, organizzati in collaborazione con le scuole di danza della città, il Comune di Pergine e il Centro Santa Chiara di Trento.
( http://www.ariateatro.it)

 

    Redazione
 (08/06/2015)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini