Con il Nostro Tricolore

7 voti
image_pdfimage_print

La vera unificazione dell’Italia, ancora prima di diventare un unico Regno sotto la monarchia sabauda , è avvenuta con le arti, soprattutto con l’Arte della bellezza della nostra penisola. Senza distinzioni di regioni, di luoghi, l’Italia, dagli stranieri è riconosciuta con un solo comune dominatore: Arte e bellezza.

di Michele Luongo

 

bandiera-italiana-tricolore
Bandiera italiana

Trento – Questi 150 anni dell’Unità d’Italia giungono in un momento difficile , la crisi economica e i battibecchi dell’ultima ora per velleitari interessi . Però sotto sotto è sentito un forte senso d’unità, di riscatto, di crescita che va al di là dell’aspetto regionalistico, paradossalmente l’Italia non è mai stata così unità. Si potrebbero fare mille esempi da quel lontano 1861, ma si giunge solo a una certezza: oggi l’Italia è una e indivisibile, proprio come recita l’art. 5 della Costituzione della Repubblica Italiana .

Lavorare, crescere, credere sempre in un futuro migliore, e su questo il popolo italiano si sta cimentando in un delicato cammino fatto di contraddizioni, d’incertezze, di assenze di valori , di esempi positivi. Giustamente , il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ne è divenuto , il punto di riferimento istituzionale per la credibilità e la dignità della storia unitaria.

Bisogna sapere guardare lontano, sapere creare i presupposti, anche nelle globalizzazioni e nelle caratteristiche delle identità , con il rispetto dell’individuo. La ricchezza dell’Europa, dell’Italia è proprio nella molteplicità dei suoi popoli, quindi va esalta e potenziata senza paure, con i loro linguaggi, le loro culture, le proprie testimonianze. Storia e memorie che vanno solo valorizzate.

Molti movimenti rievocano, sostano, intrecciano solo per l’interesse di parte, e si disperdono nel “ma” e nel “si “ del passato, senza trarne la positività per guardare avanti, verso nuovi orizzonti con lo sventolio della Nostra Bandiera, il Tricolore : Verde Bianco e Rosso.

E’ la storia, dobbiamo essere fieri, orgogliosi di potere Festeggiare questi 150 anni , mi piacerebbe vedere tutte le città d’Italia vestite a festa , imbandierate, cosi come i commercianti di via Georgofili e via Vacchereccia di Firenze e decine e decine di altri negozi che hanno allestito “le vetrine tricolore”.

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (14/03/2011)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini