Infinium, nuovo marchio della Gore-Tex

2 votes
image_pdfimage_print

Gore-Tex presenta il nuovo marchio Infinium. Confort & performance, calzature con strato isolante, vestiti morbidi con membrana e capi con Traspirabilità, e guanti con fibre elastiche.

di  Matthieu  Guinebault  

 

Infinium, nuovo marchio della Gore-TexAl fine di spingere il suo universo ben oltre la tecnologia dell’impermeabilità, Gore-tex approfitterà dell’autunno 2018 per lanciare Gore-Tex Infinium. Un nuovo marchio di abbigliamento, calzature e accessori che punta a rispondere a tutte le condizioni climatiche incontrate dalle persone attive.

Così, mentre il logo nero di Gore-Tex Products garantisce “To keep you dry”, il logo bianco di Infinium promette “Confort & performance”. Sono già state annunciate quattro tipologie di prodotti: le calzature “Thermium”, dotate di un sottile strato isolante, dei vestiti con rivestimenti morbidi, ai quali una membrana di nuova generazione fornisce una forma raffinata, altri capi dotati di isolanti termici, che apportano maggiore traspirabilità, e dei guanti con fibre elastiche, che consentono l’uso di touch screen.

Questi si aggiungono alle offerte Fabric, Invisible Fit, Surround e Shakedry, e dovranno essere in grado di affiancare validamente i clienti, sia che siano impegnati “in una spedizione sull’Himalaya sia che debbano andare in ufficio in bicicletta”, puntualizza Christian Langer, responsabile vendite e marketing di Gore Textile.

“Per esempio sarà possibile proporre delle paia di scarpe calde, confortevoli e trendy per l’inverno”, precisa il responsabile. “L’estremità isolante molto sottile rende possibile realizzare modelli molto meno voluminosi rispetto alle calzature calde classiche alle quali i consumatori sono abituati”. Per il momento, Gore-Tex indica semplicemente che Infinium lavorerà con alcuni partner “ben definiti”.

Gore-Tex ha annunciato a febbraio i suoi impegni ambientali per il 2020. La divisione che si occupa di abbigliamento del gruppo W.L. Gore & Associates punta soprattutto ad eliminare i PFC (perfluorocarburi) dalle sue spedizioni di laminati per il grande pubblico. Vale a dire, secondo la società, dall’85% dei capi sul mercato, fra giacche, scarpe, guanti e accessori. ( http://it.fashionnetwork.com/  )

 

    di Matthieu Guinebault
versione italiana di Gianluca Bolelli
      (11/12/2017

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini