Staglianò, la nostra terra

Staglianò, la nostra terra

Staglianò, ai miei tempi la situazione era pessima, non c’era nulla, si lavorava peggio degli schiavi. Si lavorava tanto, ma non si vedeva alcun benessere. Non c’era altra scelta che emigrare. L’umiltà, la ricchezza d’animo della gente comune sono la storia del nostro Paese. di Michele Luongo   Trento  – La società quasi con cinismo calpesta i valori, gli ideali, pur di partecipare alla folle corsa del successo. Non c’è…

Expo2015 è bene che si dica anche che

Expo2015 è bene che si dica anche che

All’Expo2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”,  al padiglione Germania si nega anche un bicchiere di carta. Forse per avere un bicchiere d’acqua all’expo bisogna chiedere una supplica al Santo Padre?  Ebbene che ci siano installazioni informative, monitor, e maggiore attenzione sulla sicurezza.  di Michele Luongo  Premetto che l’Esposizione Universale Expo2015 Milano 2015 è un evento unico, senza alcuna ombra di dubbio merita di essere visitata, vissuta, ritengo che…

Il Gran Capitan

La Calabria rinascimentale, tra storia e mito, nel nuovo romanzo di Santo Gioffrè. Esce per Rubbettino “Il Gran Capitan e il mistero della Madonna nera”. Redazione   Santo Gioffrè ci trascina in una Calabria rinascimentale resa ancora più misteriosa per l’intreccio sapiente di miti e leggende che l’autore mescola agli eventi storici realmente accaduti. Un passato che emerge dal passato. Il protagonista, eroe antico e moderno insieme, è Gonzalo Fernàndez…

Mafia. Si è sordi e ciechi

Mafia. Si è sordi e ciechi

Mafia. Ora ci vogliano i fatti. Al Sud lo Stato c’è, se riesce a garantire la regolarità. I ritornelli della promessa della politica  quando si è sordi e ciechi creano assuefazione e alla lunga fanno schifo, sanno di complicità.  di Michele Luongo “Calabria : La mafia, i giovani, Ciampi e lo stato”. L’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria Francesco Fortugno , avvenuto domenica scorsa a Locri, ci trasporta…