Notturno, immagini d’amore di Gabriella Bianchi

Notturno, immagini d’amore di Gabriella Bianchi

5 votiNotturno di Gabriella Bianchi, ricordi, ritratti d’immagine nello specchio dell’intima riflessione sui dolori umani. Una storia d’amore che continua nel vuoto della morte.  di Michele Luongo   Notturno, i versi della raccolta di Gabriella Bianchi un atto d’amore in memoria dell’amato: “Sento tintinnare il tuo ricordo”, “La felicità mi scaldava”, “Io mai ti avrei consegnato alla morte”, “Io adesso cammino sola/ verso un occidente ignoto”. Il vuoto della morte…

Il vento che mi schianta

Il vento che mi schianta

4 votesMio padre entrava in casa/ con la sera incollata alle vesti/ opache di lavoro/ e chiudeva la porta/ lasciando fuori il nord/ con il suo blu cupo.  Prego l’uomo fratello dell’uomo/ di non ipotecare la sua anima all’usura/ di gelidi disegni bancari. di Gabriella Bianchi  <<Sul limite dell’esplorazione del proprio io, ai confini tra inconscio e vita vissuta, si dipanano i versi di questa silloge che esplora intimamente l’animo…

Pubblica con noi, vince Gabriella Bianchi

3 votesCorrenti atlantiche: Una raccolta omogenea. Nel verso ogni peso si fa piuma che attende venti scorrazzanti oltre ogni confine. Un sentiero di testi queste Correnti atlantiche che spinge il lettore in un serrato e intrecciato dialogo tra l’umano e il naturale. Redazione Gabriella Bianchi con “Correnti atlantiche”, vince il  Concorso Pubblica con noi 2015” , sezione Poesia. La giuria del concorso Pubblica con noi 2015 composta dai poeti Angela…