Accanimento fiscale

Accanimento fiscale

Il fisco tassa anche le spese di lavoro. Se il fisco avesse consentito di dichiarare il reddito effettivo, con le stesse regole l’importo delle imposte si sarebbe ridotto ad euro 3.875, quindi il fisco con le sue regole ha aumentato le imposte effettive del 70% . Redazione     Il Centrostudi Anticrisi della Federcontribuenti dimostra come le regole per il calcolo delle imposte aumenti l’imponibile fino al 49% in caso di…

Scherzi sul lavoro, si licenzia

Scherzi sul lavoro, si licenzia

Basta scherzi sul lavoro. E’ legittimo per la Corte di Cassazione licenziare il dipendente per i ripetuti scherzi fatti al collega. Per la Suprema Corte si tratta di un grave inadempimento degli obblighi di diligenza. di Giovanni D’AGATA   Da domani solo facce cerulee e visi spenti sul luogo di lavoro perché fare troppi scherzi al collega può costare il posto. È l’incredibile vicenda processuale accaduta ad un lavoratore –…

INPGI, giornalisti, non c’è previdenza senza lavoro

INPGI, giornalisti, non c’è previdenza senza lavoro

Interessante l’incontro tenuto a Trento dell’ Istituto Nazionale Di Previdenza Dei Giornalisti Italiani. di Michele Luongo Trento – “Non c’è previdenza senza lavoro. Per un nuovo welfare dei giornalisti italiani: protezione sociale microcredito e formazione”, questo era il tema dell’interessante seminario tenutosi martedì scorso, al Gran Hotel di Trento ed organizzato dall’ INPGI , Istituto Nazionale Di Previdenza Dei Giornalisti Italiani e da forMedia, Istituto per la formazione al giornalismo…