Antonella Monti, Mio Padre

Antonella Monti, Mio Padre

25 votiAntonella Monti, Mio Padre, a volte basta uno sguardo, o una semplice frase, l’ultima: “Ti Voglio Bene”… una carezza. di Michele Luongo  Mio Padre non è solo il titolo della raccolta di Antonella Monti, edita da Vitale Edizioni, tra le righe versi d’immensa ricchezza per un intenso e profondo sentimento paterno; figura alla quale troppe volte diamo il tutto per scontato, senza sapere ascoltare i suoi silenzi, vedere oltre…

Terre per ricordi dimenticati

Terre per ricordi dimenticati

2 votesTerre vendute, cessioni dolorose. Una pulizia etnica, fortunatamente senza sangue, moltissimi abitanti furono costretti ad emigrare per non diventare francesi. di Achille Ragazzoni   Terre per ricordi dimenticati. Il 10 febbraio si ricordano le tristi vicende al confine orientale, con la perdita di Istria, Fiume e Dalmazia, nonché la sanguinosa pulizia etnica operata dai titini nella maniera più brutale (foibe, massacri di massa, ecc.). Purtroppo la benemerita legge ha,…

Fresche mani portano

Fresche mani portano

0 votiFresche mani portano. Ho tamburellato pelli di pensieri e desideri/ho inseguito i voli notturni/ma è altro lo scavo del tempo sul cuore. di Giorgio Mazzanti     Fresche mani portano da fuori l’aria buona di questo inizio d’anno        -la finestra aperta, ricordi,      la diffusa musica mattiniera si incunea tra fessure di giorni sospesi a questo incerto avvio          -come il primo così i successivi          scaramanzia o…

A mia Madre

6 votiA mia Madre, il silenzio racchiude il tutto nel cuore. La profondità dei tuoi occhi, un mare, un cielo, il fuoco, petali di fiori. di Michele Luongo   A mia Madre   Scolorita immagina Di un sogno lontano. Lunghi fiumi di pianto Continue umiliazioni Hanno segnato il volto   Nelle umide caverne Occhi senza luce Adagiati, quasi intimoriti Di essere presenti, Guardano indietro A ricordi che non trovi più   In…

I ricordi di Antonietta Gnerre

I ricordi di Antonietta Gnerre

7 votiLe migliaia di foglie: volti appena conosciuti, amiche perse, amici smarriti, affetti  lontani, sono la chioma di questo maestoso. La vera Poesia  insegna che il poeta non possiede soluzioni, si affida alla voce del Tempo. di Vincenzo D’Alessio    Ad aprile di quest’anno presso le Edizioni Progetto Cultura di Roma ha visto la luce la nuova raccolta di versi “ I ricordi dovuti ”, della poeta Antonietta Gnerre: irpina…

Nel fruscio poetico della Caccia

Nel fruscio poetico della Caccia

4 votesAngela Caccia “Nel fruscio feroce degli ulivi”. E i ricordi sulle ali del vento cadono nelle menti sincere per continuare a viverli anche nella solitudine della malinconia. di Michele Luongo   I poeti raccontano i sentimenti e i pensieri, la rabbia, l’amore, il cammino dell’essere vivente, nel “Fruscio feroce degli ulivi” di Angela Caccia incontriamo una poesia limpida che entra con discrezione nell’animo del nostro tempo. Un tempo a…