Sola sul palco dell’essere

Sola sul palco dell’essere

7 voti“Miserere nostri”, il più  drammatico, che ha come tema il  sacrificio, il dolore di chi ha “sopportato l’insopportabile”. Leggendo la poesia di Antonella Monti,  solare e notturna, gioiosa e ferita, esultante e in lacrime.  di Giuseppe  Conte     “Ciò che sono è un mistero”. Nell’ultimo verso di una bellissima poesia del suo libro, scrive così di sé Antonella Monti. E questo sentirsi mistero, contraddizione, slancio, solitudine, verità, finzione…