Le spezie che ti fanno star bene

Le spezie che ti fanno star bene

1 votoLe 4 spezie che ti fanno star bene! La Cannella, lo Zafferano, il Pepe nero, la Curcuma. Spezie di cui si può fare uso in cucina, cimentandosi nell’accostamento di sapori e colori. E benefici per la salute. di Giorgia Lombardo   Le spezie che ti fanno star bene. Il fatto che i popoli più antichi ne facessero largamente uso, che nel Medioevo un itinerario commerciale portasse il loro nome,…

Panforte di Siena, gusto unico, la ricetta

Panforte di Siena, gusto unico, la ricetta

0 votiPanforte di Siena, il dolce speziato apprezzato da Margherita di Savoia viene prodotto nella provincia toscana fin dal XII secolo. Il Panforte di Siena IGP, conosciuto e apprezzato, tondo o rettangolare, bianco o  nero, il gusto lo caratterizza.  Redazione   Siena è l’unica città in Europa ad avere un riconoscimento Igp per due prodotti della propria provincia: i ricciarelli e il panforte. Simbolo delle festività natalizie, il “Panforte di…

Cardamomo, sostanza aromatica poco conosciuta

Cardamomo, sostanza aromatica poco conosciuta

0 votiCardamomo: proprietà, usi che spaziano dalle ricette dolci a quelle salate. Questa spezia, dall’aroma e gusto forte e deciso, viene utilizzata anche per aromatizzare liquori e bevande. E con i semi del si possono realizzare anche infusi e tisane dal potere digestivo. di Francesca Biagioli   Tra le spezie della salute meno conosciute e utilizzate in occidente troviamo il cardamomo, molto diffuso invece nella cucina orientale. Questa spezia vanta…

Rosmarino e origano contro il diabete

Rosmarino e origano contro il diabete

1 votoRosmarino e origano: spezie buone e utili per la salute. L’elenco delle spezie che migliorano la tolleranza al glucosio si allunga e la cucina si potrà paragonare sempre più ad una farmacia. Redazione     I ricercatori del dipartimento di scienze nutrizionali dell’università dell’Illinois hanno scoperto che rosmarino e origano sono ricchi di composti che potrebbero combattere il diabete alimentare di tipo II, quanto l’uso dei farmaci. Lo studio…