Non piangere, vivi

27 votiNon Piangere. Lettura poetica in occasione del decennale del manifesto in difesa della lingua italiana. Non piangere,  vivi. Senza timore … Vivi,  la vita .  Il sorriso dei giovani ci raccontano  storie e carezze di nuvole bianche.  di Michele Luongo     Senza  Timore   Inutile lacrimare Per fare ridere I fantocci sulle poltrone.   Loro Ingordi del potere Non conoscono L’aspro dolore del cuore.   Oh  piccolo fiore, Aggrapparsi all’illusione E’…

Canti della mente canti dell’anima

5 votiAcque ottuse ed amare, dal variato contrastar del pensier nate e rinate. Appollaiato sull’albero, che crede la cima del mondo, l’uomo spia l’universo. Svolacchia intorno, carpendo segreti, che sono parvenza d’essenza. di Pietro Pelosi     Canti della mente canti dell’anima    Canto 1  Ma qui, cogliendo gl’infiniti mondi come fiori cosparsi in mare d’erba,e il mistero che innalza le radicie ne fa rami tesi dentro il cieloe la…

Il Segno dell’Aurora

2 votesAsseriva Davide Maria Turoldo, in occasione di un incontro culturale presso questa Cas Editrice, che i grandi periodi della storia vengono ricordati non con il nome delle guerre, ma dei massimo poeti: epoca di Omero, epoca di Dante, epoca di Shakespeare; e Alessandro Miano, che di quegli incontri era stato l’animatore, scriveva sulla sua rivista “ Davide” che quello del poeta è sempre un atto di fede.    …

I ricordi di Antonietta Gnerre

I ricordi di Antonietta Gnerre

7 votiLe migliaia di foglie: volti appena conosciuti, amiche perse, amici smarriti, affetti  lontani, sono la chioma di questo maestoso. La vera Poesia  insegna che il poeta non possiede soluzioni, si affida alla voce del Tempo. di Vincenzo D’Alessio    Ad aprile di quest’anno presso le Edizioni Progetto Cultura di Roma ha visto la luce la nuova raccolta di versi “ I ricordi dovuti ”, della poeta Antonietta Gnerre: irpina…

Ypres, a Natale i fucili rimasero silenziosi

17 votiNatale a Ypres, una fiaba, una leggenda, un racconto, una semplice verita… la luce di un miracolo  tra le trincee  che illumina il cuore e i fucili restano silenziosi… di Michele Luongo   Natale a  Ypres      Sulla terra di nessuno “the no man’s land” Il 25 dicembre 1914 Dai fossati delle  trincee Nel fango e sotto la pioggia Con i cadaveri in decomposizione Tra il Belgio e il Nord…

Canti digitali versi social network

Canti digitali versi social network

2 votesCanti digitali, sulla piccola duna della spiaggia, Summer Card verde pallida ricorda alla sabbia Connette con la plastica. I versi fuggono dalle pagine del libro verso gli schermi dei social network. di Vincenzo D’Alessio    “ Canti Digitali” : forse acronimo del Compact Disck che oggi raccoglie le emozioni, le immagini, le notizie  destinate in passato al millenario foglio di sostanze vegetali. Scrivo, in questa sfrenata giornata di caldo…

Versi per Luigi Cavaliere

12 votesUna corsa sfrenata all’apparire e non sappiamo più riconoscere e dare il giusto valore a  quanto ci circonda.  “Piccoli” Uomini nel silenzio della quotidianità esprimono il senso della vita. Versi per uno degli ultimi contadini della terra montorese “attivo” con i suoi 76 anni.  di Vincenzo D’Alessio   a Luigi Cavaliere   Scopro l’orizzonte                                                   negli occhi dell’uomo che al mattino si piega sotto l’incudine del sole la rabbia della…

Piccoli morsi

5 votiAscolta ogni suono.Tra rose e cemento/ nelle notti d’autunno/. Un’altra ferita ha graffiato il cuore. I libri ho lasciato ingiallire. di Enrica Musio     Ascolta Lievi il brusio delle foglie bramoso ti accarezza Il gorgoglio del ruscello di montagna musica antica e nuova il sorriso simpatico di un bambino ascolta ogni suono ma cerca ogni tanto il silenzio.   Piccoli morsi  I libri ho lasciato ingiallire quando ho nuotato senza…

A Fabrizio De Andrè

A Fabrizio De Andrè

19 votiAl cantautore, compositore Fabrizio Cristiano De André (Genova, 18 febbraio 1940 – Milano, 11 gennaio 1999), un mio semplice pensiero, un doveroso ricordo, quanta umanità nelle tue canzoni Fabrizio, senza parole, grazie. di Michele Luongo   A Fabrizio De Andrè   Compagno di viaggio Come una novella Hai dipinto la vita Con i colori del canto.   Un  trovatore Che ha scolpito Nei cuori di pietra Fiammelle di parole.…

Ciao Amore

Ciao Amore

79 voti“Ciao Amore”, l’espressione del cuore nella musicalità della parola. L’Essere, fragile e forte nella sua nudità di Uomo, vive in un moto dell’animo che si agita, si scuote, si arroventa, si spegne sul finire del giorno e rivive più intensamente nel mistero della notte.  di Antonella Iozzo   Il dialogo con un’anima ed un “Io” vagante, tra i promontori della mente e le morbide colline dei sentimenti, si risolve…