Cappella Palatina, tra le più belle del mondo

La Cappella Palatina di Palermo è l’unica chiesa italiana tra le 23 più belle al mondo nella classifica del The Daily Telegraph.
Redazione

 

la-cappella-palatina-palermo
Cappella Palatina di Palermo

La Cappella Palatina di Palermo è tra le chiese più belle del mondo. L’incoronazione arriva direttamente dal Daily Telegraph, che ha stilato la classifica. 
Tra le italiane c’è solo il gioiello arabo-normanno del capoluogo siciliano. “Sontuosa cappella che insieme al Palazzo Reale è ricoperta di mosaici d’oro“, dicono gli inglesi, ancora una volta “rapiti” da Palermo.

Già nei mesi scorsi un altro autorevole quotidiano britannico, The Guardian, aveva dedicato a Palermo un servizio ampio, definita città senza eguali in Europa e capace di creare un mix frizzante di cibo arabo, strade spagnole, torri normanne.

La classifica del Daily Telegraph è destinata a fare discutere per le tante esclusioni eccellenti. La prima chiesa segnalata è il santuario di Las Lajas nel comune di Ipiales, nel sud della Colombia.
Poi sul podio, una chiesa in legno in Norvegia, e la chiesa di Betlemme in Iran. La Cappella Palatina è al quattordicesimo posto assoluto. Non c’è invece la Cappella Sistina, né San Pietro. C’è invece la Hallgrímskirkja in Islanda e la Thorncrown Chapel a Eureka Springs, Arkansas.

Il giornale inglese si sofferma su Palermo, dedicandogli un reportage: “Palermo è un piacere particolare – spiega il Daily Telegraph -. La città è sede di una delle più belle collezioni di gioielli. La Cappella Palatina  – ad esempio – dall’architettura normanna con archi arabi e mosaici bizantini. (  http://siviaggia.it/  ) .

Guy de Maupassant la descriveva come “la più bella cosa che esista al mondo”, mentre per Oscar Wilde era “la meraviglia delle meraviglie”.

La Cappella Palatina di Palermo è la massima testimonianza della convivenza tra le culture di Oriente e Occidente .  I celeberrimi mosaici ricoprono completamente le pareti, avvolgendo il visitatore nello splendore delle tessere dorate che fanno da sfondo alle figure dei santi, degli angeli, della storia della Genesi, della vita di Cristo, degli Apostoli Pietro e Paolo.

    Redazione
 (02/12/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini