Chicago ti sorprende, piacevolmente

39 voti
image_pdfimage_print

Chicago ti sorprende, piacevolmente, l’architettura, l’arte, la musica, il lago, il fiume, e il cordiale sorriso dei Chicagoans. E’ una città bella da visitare, che si fa ricordare come una passeggiata sul Magnificent Mile, o una visita dai 108 piani della Willis Tower.
di Michele Luongo 

Chicago-ti-soprende-by-luongo-29102015
Chicago, il fiume

Fare un viaggio negli Stati Uniti è come vivere un sogno, ogni stato ha la sua particolarità. Nell’Illinois, Chicago ha un fascino unico: la bellezza di sorprenderti. Una metropoli multietnica, centro finanziario e industriale e di grande interesse turistico. Si espande su un’area pianeggiante lungo le rive del lago Michigan e dell’omonimo fiume.

Giunti a Chicago, si ha subito la sensazione di essere in una grande città ma sembra che ti abbraccia con cordialità e gentilezza con unici e ampi sorrisi sonori, coinvolgenti. Chicago è anche la città dei ponti mobili, (quelli famosi visti in tanti film), e dei grattacieli che svettano nel cielo. E’ impressionante la bellezza architettonica, dai 108 piani della Willis Tower Chicago, ai 100 piani del John Hancock Center Chicago, o ai 98 piani del Trump International Hotel and Tower. Ed è irresistibile una visita dall’alto della città.

Assolutamente da vedere e goderne il momento e il Millennium Park, una perfetta organizzazione di un parco con numerose opere d’arte di artisti famosi, come quella di Anish Kapoor, il “Cloude Gate”, una scultura in lastre di acciaio inossidabile con superficie lucidissima, per la sua forma è soprannominata “The Bean” (il fagiolo).

Una passeggiata sul Magnificent Mile, è quasi un obbligo, altrimenti è come se non si fosse visitata Chicago, il Magnifico Miglio, 1,600 metri di strada per i turisti e gli uomini d’affari e dello shopping, parte dal fiume Chicago e giunge fino all’Oak Street.

Il Lago Michigan, è grande, enorme, sulle sue coste vivono oltre dodici milioni di persone. Sembra una grande mare, è lungo 500 Km ed è largo 190 Km, farsi una lunga passeggiata sulle sue rive, ne ascolti tutta la sua armonia. Da non perdere Navy Pier, nato come un grande molo, poi in uso alla Marina, oggi è un bellissimo parco che ha una ruota panoramica, un IMAX teatro, lo Shakespeare Theater, Funhouse Maze Amazing, il Museo dei Bambini di Chicago, un parco acquatico.

Non potevo certo non assaggiare la famosa pizza di Chicago, (molto pubblicizzata), molto ricca di grassi e calorie, sapori decisi, è cotta in teglia, tanto sugo, tanto formaggio, e aggiunte di varianti, una bomba! Non mi ha entusiasmato. Invece, per una cucina di qualità, mediterranea, italiana da non perdersi il Ristorante Pelago dello chef Mafrici, al 201 East Delaware Place. O una cucina internazionale, francese, al quarantesimo piano, vista sulla città non può che essere l’Everest Restaurant dello chef J. Joho, al 440 S La Salle St, 40th Floor. Per una cucina decisamente americana non si può che andare al David Burke’s Primehouse  al 616 N Rush St.

E se il soggiorno avviene al Trump International Hotel , al 401 N. Wabash Avenue, con una splendida vista sulla città e sul fiume, o nel famoso The Drake Hotel , al 140 East Walton Place, per avere ospitato Al Capone, incontrando comfort eleganza e ospitalità, la vacanza assume sicuramente un piacere indimenticabile.

A Chicago ci si muove bene, a chi piace camminare e piacevole spostarsi da un quartiere all’altro. Bene anche la metro, ma le strutture nei suoi passaggi hanno bisogno di maggiore attenzione, troppo odore di muffa ecc., poi ci sono delle ottime line express e dei tram, bene anche il servizio taxi.

Infine, ma non ultimo, di Chicago non dimentichiamo la musica, il jazz, il blues, nella storia, qui ha incontrato il proprio centro nevralgico, ogni anno d’estate è organizzato un importante Blues Festival, dove si esibiscono grandi artisti. Come la musica classica che al Chicago al Symphony Center, ospita artisti di fama internazionale.

Chicago è piacevole viverla, è una città tranquilla, a dispetto della sua passata fama, è bene organizzata, offre innumerevoli iniziative e possibilità. E’ una città bella che ti sorprende, da visitare, che si fa ricordare.

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (24/03/2016)

 

Articolo correlato: Video Chicago vista dall’alto

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini