Hall Wattens magiche escursioni tra i cristalli tirolesi

1 voto
image_pdfimage_print

Hall Wattens, a pochi chilometri dal confine del Brennero per una vacanza tra natura, storia e preziosi cristalli. Il sentiero del sale e quello dei leggendari cristalli di rocca. Nature Watch con cannocchiali Swarovski, escursioni in quota alla portata di tutti.

Redazione

Hall Wattens magiche escursioni tra i cristalli tirolesiHall Wattens magiche escursioni tra i cristalli tirolesi. Estate nel Gigante: tanti scintillanti appuntamenti ai Mondi di Cristallo Swarovski. . La magia dei cristalli splende tra le montagne di Hall Wattens. Dai cristalli di sale della valle Halltal a quelli leggendari di rocca delle Alpi del Tux, allo splendore dei Mondi di Cristallo Swarovski, tante nuove escursioni per conoscere i segreti dei cristalli tirolesi. E per ricordare il proprio passaggio nei luoghi di maggiore interesse, la possibilità di timbrare la propria cartina escursionistica, per non dimenticare i meravigliosi paesaggi della regione di Hall Wattens. La vacanza in questo piccolo angolo di Tirolo, particolarmente curato, immerso nella natura e lontano dal turismo di massa prosegue con escursioni, percorsi per mountain bike, programmi per le famiglie, visite guidate nella storica cittadina di Hall con la sua zecca, itinerari Nature watch in mezzo alla natura con i cannocchiali di precisione Swarovski Optik.

Il cristallo di rocca delle Alpi di Tux
Un cristallo dai poteri magici. Il cristallo di rocca è particolarmente famoso in cristallo terapia perché amplifica qualsiasi tipo di energia e si dice che anche i Maya lo conoscevano e lo utilizzavano per potenziare i loro rituali. Il cristallo di rocca può essere scoperto in due escursioni di cristallo. Il primo tour è a pochi passi dal Volderwildbad, sul monte Largoz a 2.214 metri di altezza ed è l’itinerario ideale per le famiglie in vacanza con i bambini. La seconda escursione è adatta a escursionisti esperti: conduce al sentiero Lizumer Zirmweg, dove si trova uno dei punti in cui stampare il proprio timbro nella cartina della regione.

Sulle tracce dell’oro bianco: sentiero storico delle miniere di sale
Protagonista delle escursioni tra i cristalli è la valle Halltal. Qui, nel cuore del Parco naturale del Karwendel, per secoli è stato estratto il sale e si è scritta la storia dell’industria mineraria. Già alla fine del XIII secolo le popolazioni locali convogliavano l’acqua dal giacimento minerario più alto della zona, il Wasserberg (1.635 metri sul livello del mare), verso la montagna in cui si trovavano i giacimenti di sale, dove ne sfruttavano le proprietà solventi. Una volta raggiunta la saturazione massima, la soluzione di acqua e sale veniva trasportata a valle per nove chilometri attraverso condotte di tubi di legno fino ai calderoni della salina di Hall.

Oggi un percorso ripercorre le tappe della famosa Via del Sale: 11 postazioni presentano storie sulla sua estrazione e relativi documenti con immagini degli ultimi secoli. Un sentiero, lungo 7 chilometri, che dall’ingresso della valle di Hall conduce alla galleria König-Max-Stollen, costruita dai minatori nel 1492 e così battezzata in onore dell’imperatore Massimiliano I. Il sentiero porta alla cappella, ai capanni per le provviste, al bacino di raccolta dell’acqua e al ripido Bettelwurfeck. Le postazioni raccontano storie finora poco note, come quella dell’Herrenhaus, la casa dei signori, dove alloggiavano gli alti funzionari del sale ai tempi dell’attività di estrazione.

Le scintillanti nuvole di cristallo
Ultima tappa sulla strada dei cristalli i famosi Mondi di Cristallo Swarovski. Entusiasmanti esperienze attendono chi varca il Gigante, icona dei Mondi di Cristallo e porta di accesso alle Camere delle Meraviglie, vere e proprie opere d’arte create da artisti di fama internazionale con i cristalli.

La magia continua poi nel giardino: un’area di 7,5 ettari dominata da una spettacolare Nuvola di Cristallo. Progettata dalla coppia di artisti franco-americani CAO PERROT (Andy Cao e Xavier Perrot) è un ipnotico capolavoro mistico, grande 1.400 metri quadri e costituito da oltre 800.000 cristalli Swarovski inseriti a mano, che fluttua su una nera vasca a specchio. Ed è proprio nel giardino che esplode l’estate dei Mondi di Cristallo Swarovski, che si mostrano in tutta la loro lucentezza con un nuovo e ricco programma di appuntamenti e attività per l’estate 2017.

Quest’anno i Mondi di Cristallo Swarovski proporranno per la prima volta un grande Festival estivo che appassionerà tanto il palato quanto gli occhi, le orecchie e il naso. Al centro di questo girotondo multicolore, dal 1° luglio al 31 agosto 2017 ci sarà l’India con tutte le sue molteplici sfaccettature culturali e culinarie. Musica, installazioni e avvincenti performance di artisti indiani contemporanei come pure esotiche delizie per il palato coinvolgeranno tutti i sensi. Circondati dalla variopinta cultura di questo paese dell’Asia ogni giorno nel Gigante darà la sensazione di trascorrere una breve vacanza.

Lo splendido parco che circonda il Gigante sarà invece protagonista del programma Energia nel Gigante: gli appassionati di yoga e pilates avranno a disposizione l’immenso prato verde dei Mondi di Cristallo Swarovski, ogni mercoledì sera, per un workshop di yoga con istruttori professionisti. Si potranno prenotare lezioni singole, ma anche corsi di 4 o 6 settimane e il sabato mattina, dopo la lezione di yoga, una sana ed energica colazione al Daniels Kristallwelten. Café & Restaurant.

Notti di magia e brivido con il Cinema estivo nel Gigante. Dal 1° al 31 agosto 2017 il giardino si trasformerà in un cinema all’aperto sotto il cielo stellato: quest’anno ogni giorno ci sarà una rappresentazione per i bambini alle 15.30 e una rappresentazione serale alle 20.15. Temi principali Science Fiction e Fantasy, con film che hanno già entusiasmato milioni di persone e che, nell’ambiente magico del Gigante, dispiegano un effetto tutto particolare. Naturalmente anche il tema dell’anno, l’India, non sarà lasciato in secondo piano: nel programma appaiono alcuni film che hanno per soggetto questo misterioso Paese asiatico, da produzioni indiane e coloratissimi film di Bollywood al blockbuster britannico Slumdog Millionaire, premiato con otto Oscar.

Durante i mesi estivi il giardino dei Mondi di Cristallo Swarovski si trasforma in una gigantesca area giochi. Per i bimbi la torre giochi a più piani e la grande area giochi sono i veri poli d’attrazione. L’anno scorso le pecore si sono rivelate essere le beniamine assolute dei bimbi e così anche quest’anno verranno a pascolare in un’area delimitata del giardino. Anzi, avranno perfino compagnia, poiché ci penseranno le anatre corritrici indiane a mettere di buonumore i grandi e piccoli ospiti. Per i bambini dai 4 ai 12 anni ci saranno inoltre molti workshop per permettere loro di creare e di esplorare con tutti i sensi i Mondi di Cristallo Swarovski, il giardino e tutto il mondo che li circonda.

Una vacanza tra natura e storia
Regalarsi una settimana nella regione Hall-Wattens significa concedersi una vacanza di relax e benessere, lontano dallo stress, ma certi di non annoiarsi con le tante attività proposte per tutta la famiglia. A due passi dal confine del Brennero e a 10 km da Innsbruck. Ci si può perdere tra i 10 affascinanti villaggi (Wattens, Wattenberg, Absam, Baumkirchen, Fritzens, Gnadenwald, Mils, Thaur, Volders), ognuno con una sua caratteristica che lo rende unico. O fare tappa a Hall in Tirol, una delle cittadine più belle dell’Austria, con una grande storia alle spalle, che l’ha portata a essere nel Medioevo il centro economico più importante del Tirolo, grazie all’estrazione del sale.

Da sempre la regione di Hall-Wattens è un punto di riferimento per gli escursionisti delle Alpi: qui si incrociano i sentieri di 20 escursioni a lunga distanza e itinerari di trekking che partono o fanno tappa in alta quota sopra Hall. Un insieme di proposte per chi ama le tranquille passeggiate nella natura, per le famiglie, ma anche vere e proprie sfide per appassionati escursionisti. Il massiccio del Karwendel, riserva di caccia dell’imperatore Maximilian, è tutt’oggi un gioiello della natura. Un paesaggio straordinario, meta di una delle famose escursioni Nature Watch: itinerari guidati in mezzo alla natura con i cannocchiali di precisione Swarovski Optik per ammirare da vicino e nei più piccoli dettagli, animali, fiori e formazioni geologiche. La regione Hall-Wattens propone escursioni adatte alle esigenze di chiunque: da quelle per famiglie con il passeggino a quelle che vedranno impegnati gli sportivi più allenati, fino a quelle più curiose, come la Via delle 4 malghe e i sentieri per chi in vacanza desidera passeggiare e passare un po’ di tempo in mezzo alla natura con il proprio amico a 4 zampe. Senza dimenticare il programma settimanale proposto dall’ente turistico della regione Hall-Wattens che ogni giorno propone attività diverse e la carta dell’ospite con tanti vantaggi, che viene consegnata a chi prenota un pernottamento nella regione.

Come raggiungere la Regione di Hall-Wattens La regione di Hall-Wattens è facilmente raggiungibile dall’Italia. Tutte le maggiori città italiane sono collegate a Innsbruck con i treni delle ferrovie austriache, con offerte molto vantaggiose a partire da 29 euro. Anche per chi sceglie l’auto il tragitto non è molto lungo: la Regione Hall-Wattens, dista dal confine italiano (Brennero) solo 40 km.

Info: Ufficio turistico  Hall-Wattens –  http://www.hall-wattens.at/  –  Mondi di Cristallo Swarovski www.swarovski.com/kristallwelten

 

    Redazione
 (31/05/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini