Israele riparte il turismo

0 voti
image_pdfimage_print

Riprende al ritmo di +50% il turismo in Israele. Superano i 30mila gli arrivi dal nostro mercato nel primo quadrimestre.

Redazione

 

Israele riparte il turismoRiparte con ritmi di crescita che sfiorano il 50% il turismo in Israele: ad aprile 2017 i turisti italiani sono stati 10mila200 (+47%) mentre se si considera il primo quadrimestre (gennaio – aprile) sono 30mila700 (+34%).

La direttrice dell’ente del turismo, Avital Kotzer Adari, esprime la sua soddisfazione dopo anni difficili: “Siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati di questo primo trimestre e del mese di aprile, in maniera particolare.

Il mercato italiano è di grande importanza per Israele e l’attrazione che la nostra terra esercita sugli italiani si conferma forte e in continua crescita”.

L’andamento del nostro mercato riflette quello complessivo. Ad aprile il Paese ha registrato l’arrivo di 349mila viaggiatori, con un aumento del +38% rispetto all’anno precedente.

Nel periodo gennaio-aprile, invece, sono poco più di un milione gli ingressi, per una progressione 28% rispetto al 2016.

Da inizio anno, il comparto ha generato un miliardo e mezzo di euro nelle casse dell’economia israeliana. (  http://www.guidaviaggi.it/  )

 

    Redazione
 (22/05/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini