Arte in Cantina Cesari con l’Accademia di Brera

11 voti
image_pdfimage_print

Arte in Cantina Cesari con l’Accademia di Brera, Progetto “A Tutto Tondo” che ha visto la partecipazione di giovani artisti – studenti internazionali, dipingendo i tondi delle barrique
di Michele Luongo 

Arte in Cantina Cesari con l’Accademia di BreraArte in Cantina Cesari, un’esposizione di 70 opere eseguite dai giovani artisti -studenti internazionali dell’Accademia di Brera, presentata giovedì 18 ottobre scorso, nella barricaia della prestigiosa Cantina Gerardo Cesari di Cavion Veronese, dal General Manager Michele Farruggio, con la presenza degli artisti e dal prof. Angelo Falmi che ne ha curato la mostra e il catalogo.

“A Tutto Tondo” questo il nome del progetto iniziato circa due anni fa, nel quale l’Azienda Gerardo Cesari ha creduto sin dall’inizio. Gli artisti hanno lavorato sul tema della foglia Corvina, così 70 tondi della barrique sono divenuti vere e proprie opere d’arte.

Una naturale simbiosi dell’arte di produrre vino, una sapiente maestria che dalla conoscenza del ciclo delle stagioni, del territorio, fino a concretizzarsi in quel gesto dell’uomo che regala calici di vini unici, così l’artista osserva le sfumature dei colori d’ogni stagione e d’ogni tempo cogliendo quell’espressioni che una volta impresse, come il vino ci regalano emozioni.

Nelle volte della cantina il fascino della barricaia è straordinario, quelle botti possono raccontare le storie di quei vini ed è ancora l inizio di un lungo percorso, come quei giovani artisti che su quei tondi di barrique hanno lasciato l’impronta del loro lungo cammino.

Delle opere esposte ci piace citare: “Dittico 018” di Shiro Teramoto, “Donna con tatuaggio sulla spalla” di Paolo Haig Castiglioni,” Senso Lato” di Piergiulio Laudisa, “Wild Corvia” di Tiziana Vanetti, “Il tappeto della Corvina” di Ehsan Fattahi, “Occhio alla foglia” di Pen Shuai, “La Cantina dei Cesari” di Andrea Maestroni, e il ciclo “La stagione delle foglie” del prof. Angelo Antonio Falmi.

Cantina Gerardo Cesari, una vicinanza, un’opportunità per i giovani artisti, che hanno visto le propri opere raccolte in un Catalogo, numerato, che farà il giro del mondo, come i vini della Cantina Cesari, che esporta in più di 50 nazioni nei cinque Continenti.

Sono i vigneti delle colline della provincia di Verona a fornire le uve per la produzione dell’Amarone e Valpolicella Ripasso, una vera arte quella della Gerardo Cesari, nel produrre grandi vini, infatti non è un caso se proprio di recente è stato premiato con The WineHunter Award Platinum, del Merano Wine Festival, con l’annata 2010 “Bosan” Amarone della Valpolicella classico Riserva DOCG.

Parliamo di arte e non poteva mancare l’arte della musica, del canto, Milani Mirto, unico sopranista italiano, studente del Conservativo Giuseppe Verdi di Milano, e Milani Giael, soprano e violinista, ci hanno regato momenti musicali con bellissime arie, il duo ha presenza scenica e Mirto Milano ha intraprendenza e sicurezza, esibizioni sottolineate da lunghi applausi.

Arte in Cantina Cesari con l’Accademia di Brera

Arte in Cantina Gerardo Cesari con l’Accademia di Brera, una bella sinergia che comunica il territorio e trasmette valori.

 

Gerardo Cesari
Loc. Sorsei 3 – Cavaion Veronese (VR) – 37010 – Italia
Tel. +39 045 62 60 928 – http://www.cesariverona.it/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (26/10/2019)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini