Bandini, il piacere della buona cucina

10 voti
image_pdfimage_print

Ristorante Bandini a Portacomaro, cura e attenzione per l’ospite. Non delude ma vi sorprende ed è sempre un piacere ritornarvi.
di Michel Luongo

 

Asti-bandini-cena-borragine-byLuongo-12062016A Portacomaro (Asti), a pochissimi kilometri dal casello “Asti Est”, si trova il “Ristorante Bandini”, gestito dallo chef Massimo Rivetti e dal maître Antonello Bera. Un piccolo locale ma per la bontà della sua cucina vi sorprenderà molto positivamente.
Il locale ha un bell’ambiente, molto curato, e il personale ha attenzione per l’ospite. C’è passione e professionalità cosa che fa sempre piacere riscontrare. Il maître Bera è pregevole, discreto e attento. Ordiniamo una “Tartare di Ombrina marinata e affumicata da me” una bella presentazione della portata, freschezza assoluta dei prodotti, l’ombrina, delicatissima, è in perfetta armonia di sapori con la spuma di robiola, le carote e le zucchine arrotolate. 

Con gli “Agnolotti Gobbi fatti a mano al sugo d’arrosto”, si nota la differenza della pasta fresca e la ricchezza del gusto.  Proseguendo con la tradizione, rivisitata, un piatto da non perdere è sicuramente la “Vellutata di Borragine e patate rosse, lingua di suocera e code di gambero”, la lingua di suocera: un mix tra pane e un grissino, più o meno a forma di lingua cui sopra sono adagiati i crostacei, un vero piacere per il palato!

Ed essendo in terra astigiana non si può che concludere con un “Bonet Astigiano”, amaretti, caffè, rum, buonissimo un boccone tira l’altro, quasi un richiamo per finire con un tocco di sfizio con la “Torta di nocciole piemontesi e Bombardino caldo”, cosa dire: eccellente dessert.

Si, propria una bella e buona cucina quella del ristorante Bandini, non delude ma vi sorprenderà con la cura e l’attenzione dello chef  Massimo Rivetti e dal servizio di sala di Antonello Bera. Il Bandini un ristorante che è sempre un piacere ritornarci.

 

Ristorante Bandini
via Cornapò n.135 – 14037 Portacomaro (Asti)
Tel. 0141.299252  –http://ristorantebandini.blogspot.it/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (16/07/2016)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini