Gancia da protagonista a Vinitaly

1 voto
image_pdfimage_print

Grande ritorno a Verona per Casa Gancia nella nuova veste di azienda del gruppo Roust, con un portfolio rinnovato e una nuova immagine moderna e accattivante.

Redazione

 

Gancia da protagonista a VinitalyGancia da protagonista a Vinitaly. Un ritorno che non passerà inosservato quello di Casa Gancia alla 51esima edizione di Vinitaly, in scena dal 9 al 12 aprile 2017. L’azienda di Canelli, infatti, dopo cinque anni di assenza, si presenterà con un’immagine che parla di rinnovamento e contemporaneità a 360 gradi.

Azienda del territorio astigiano dall’indiscusso patrimonio storico, i cui valori sono radicati in ben 150 anni di storia e legati indissolubilmente alla primogenitura del Metodo Classico in Italia, Casa Gancia si presenta oggi, dopo l’acquisizione da parte del gruppo Roust, con un respiro e un’immagine che solo un grande gruppo multinazionale può avere.

Ogni dettaglio firmato Gancia parlerà di questa “nuova” storia presso lo stand di 204 mq che, ubicato nel padiglione 10 (stand B2), reinterpreta in modo innovativo il concetto di open space. Luminoso, elegante e raffinato, lo stand Gancia è stato pensato infatti per racchiudere in un unico spazio armonioso e funzionale le due anime dell’azienda, spumanti e aperitivi firmati Gancia da un lato e spirits, in primis Russian Standard Vodka, dall’altro.

Protagonisti indiscussi sul “palco” saranno infatti i prodotti del portfolio, che si presenterà alla manifestazione in una versione ampliata e rinnovata per prodotto e packaging. Anche il programma delle giornate sarà ricco di colpi di scena e andrà da momenti di tasting e educational su spumanti e aperitivi Gancia con la presenza degli enologi, a momenti dedicati al cocktail building con barman e bartender di riferimento.

Un appuntamento imperdibile quindi! Da segnare in agenda data e luogo: Verona, 9-12 aprile, Padiglione 10 stand B2. –  http://www.gancia.it

 

    Redazione
 (16/03/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini