GardaDOP, Festival dell’Olio extravergine a Cavion Veronese

19 voti
image_pdfimage_print

Cavion Veronese due giorni di festa per la seconda edizione di Warda Garda Festival dell’Olio GardaDOP nel suo entroterra. I vincitori del Concorso Oro del Garda 2017.

di Michele Luongo

 

GardaDOP, Festival dell’Olio extravergine a Cavion Veronese
Ulivo, Cavion Veronese, sede del Consorzio di Tutela olio GardaDOP

GardaDOP, Festival dell’Olio extravergine a Cavion Veronese. Il Consorzio di Tutela olio GardaDOP ( Denominazione di Origine Protetta), è sorto con la partecipazione dei produttori e degli operatori della filiera di tre regioni, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto e quattro province Brescia, Mantova, Trento e Verona, del comprensorio del Lago di Garda.

Il Lago di Garda ha un clima mediterraneo miticato, la cura del territorio e l’attenzione dell’uomo hanno creato un habitat ideale per la pianta dell’olivo, regalando l’unicità dell’Olioextravergine di oliva GardaDOP, elegante, equilibrato, autentico, fragrante, leggero.

Cavion Veronese è sede del consorzio per la tutela dell’Olio extra vergine d’oliva GardaDOP, ed è qui, nella splendida scenografia di Corte Torcolo, sapientemente restaurata, cuore delle iniziative culturali e di promozione turistica, che sabato 17 e domenica 18 giugno 2017, ha ospitato la seconda edizione del Festival dell’Olio GardaDOP.

Cavion Veronese due giorni di festa per la seconda edizione di Warda Garda (Warda, antico toponimo longobardo da cui deriva il termine Garda ) del Festival dell’Olio Garda DOP nel suo entroterra. Degustazioni guidate all’olio del Garda, convegni, laboratori, mostre, musica, show coking, mercatino con gli oli dei produttori.

I vincitori del Concorso Oro del Garda 2017
Nella categoria fruttato leggero
Prima classificata è stata l’azienda Turri Fratelli Srl di Cavaion Veronese con la Selezione Villa (Garda DOP Orientale); Sseconda classificata l’Azienda Agricola L’Ulif di Silvano Delai di Picedo di Polpenazze del Garda (Garda Bresciano DOP da agricoltura Biodinamica e Biologica); Terza classificata l’azienda Turri Fratelli Srl di Cavaion Veronese (Garda DOP Orientale).

Nella categoria fruttato medio
Prima classificata l’Agraria Riva del Garda con l’olio Uliva (Garda Trentino DOP); Seconda classificata la Società agricola Madonna delle Vittorie di Arco (Garda Trentino DOP) Terza classificata a pari merito l’azienda Olivicoltura Bio Ferdinando Ferri di Monzambano, Mantova (Garda Orientale DOP da agricoltura biologica) e la Società Agricola Il Cavaliere di Salò (Garda DOP).

Abbiamo degustato l’olio vincitore dell’azienda Turri Fratelli Srl di Cavaion Veronese, Selezione Villa (Garda DOP Orientale), delicato, armonico, profumo di oliva, sentore di carciofo, equilibrato, eccellente.  E quello dell’azienda l’Agraria Riva del Garda con l’olio Uliva (Garda Trentino DOP), delicato, intenso, una bella nota verde.

GardaDOP, Festival dell’Olio extravergine a Cavion Veronese
I vincitori del Fruttato Leggero e del Fruttato Medio

Il Convegno: “Olivo e Olio: I principali ingredienti per la bellezza del Garda”, è stato moderato con acute osservazioni e introduzioni dal direttore Luigi Caricato della rivista OlioOfficina Magazine. Hanno partecipato: Andrea Bertazzi, Presidente del Consorzio Olio GardaDOP, Matteo Felter, Chef del Grand Hotel Fasano di Gardone Riviera, Gabriella Stansfield, Presidente dell’Associazione Donne dell’Olivo, Riccardo Marchi e Simona Ferrari dell’azienda Mrs Harris, Fabio Poli AIS Veneto, tecnico ed esperto dell’olio di olive vergini ed extravergini.

Quando più si ama un territorio tanto più questo, regala bellezza, cosi uliveti e vigneti ci donano un territorio giardino da ammirare, da vivere e una crescita di benessere, è questa la sintesi della tavola rotonda. Olio un’importanza strategica ma non solo economica ma di piacere gastronomico come ci conferma lo Che Matteo Felter: “senza olio è come non fare niente. Nella mia cucina è sempre presente”. Marchi e Ferrari ci hanno riferito della grande potenzialità che genera l’uso dell’Olio Garda DOP nella linea cosmetica Edyllium prodotta dalla loro azienda. Festa dell’Olio di Oliva del Garda, festa di un territorio, e a Corte Torcolo le iniziative si susseguono con Show coking con la caratteristica focaccia “Fogassa de Cavion”, e  carne Qualità Verificata con il maestro macellaio trevigiano Bruno Bassetto, ed ancora aperitivi a base di Olio Garda DOP, realizzati dal barman Alessandro Lunardon dell’ABI ( Associazione Barman Italiani ), e la mostra fotografica con tema l’Olio di Maurizio Rovati.

Due giorni di feste anche con il mercato degli oli dei produttori associati, tra cui i vincitori del Concorso Oro del Garda 2017, e i prodotti DOP e IGP del territorio, come il Formaggio Asiago DOP, l’Insalata di Lusia, l’Aglio Bianco Polesano DOP, e nell’anfiteatro con una gustosa ristorazione e della piacevole musica.

Warda Garda, Festival dell’Olio Garda DOP, con visita del territorio e dei vigneti centenari, uno spettacolo della natura. Un plauso all’organizzazione e all’amministrazione del Comune di Cavion Veronese. (  http://www.wardagarda.it/ –  http://www.oliogardadop.it/  –   http://www.comunecavaion.it/it )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (20/06/2017)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini