Leggerezza la linea dello Chef Lionel

21 votes
image_pdfimage_print

Leggerezza la linea guida dello Chef  stellato Lionel Rodriguez, al ristorante dell’Hotel les Trois Couronnes, con vista sull’incantevole lago di Lemàno a Vevey.
di Michele Luongo

 

granité au romarin

Vevey, è una splendente cittadina della Riviera Svizzera, sul Lago di Lemàno più noto come Lago di Ginevra, ha una paesaggio meraviglioso, panorami stupendi, vigneti lussureggianti, patrimonio dell’Unesco, è un lungolago accogliente con aiuole, giardini e un microclima mite, qui visse e morì Charlie Chaplin, il grande Charlot. Una cittadina incantevole, e solo per dare un senso all’idea, basta pensare che nei giardini pubblici adiacenti al lago, vi è una piscina per bambini, libera nel vero senso della parola, a completo uso, ed è straordinario quanto sia ben curata. E’un territorio che invita a  trascorrere momenti unici. 

In questa realtà l’Hotel Les Trois Couronnes, ha un fascino unico capace di rendere memorabile la nostra villeggiatura. Appena entrati nell’Hall si è circondati dalle bellissime sfumature del marmo, colonne che ci ricordano maestosità greche, personale di assoluta professionalità ci accoglie con un invito a un drink ed anche il chek-in diviene una piacevole formalità.  
Un’ospitalità accorta, cordiale, gesti che danno l’imput del buon vivere, poi il design, l’arredo raffinato, le camere ampie con tutte le comodità, un insieme che ci accarezza, dall’esclusiva Spa ai 24 metri di piscina con musica sub-acquatica, dalla vasca idromassaggio al bagno turco, poi sulla terrazza tra palme e ulivi con vista sull’incantevole lago, è un lusso in perfetto equilibrio che invita al puro relax.

In questo luogo romantico l’eccellente Restaurant Gastronomique Les Trois Couronnes, qui, lo Chef  stellato Lionel Rodriguez, delizia gli ospiti con raffinati menù. Particolare attenzione ai prodotti del territorio, selezione della materia prima, dedizione, tecnica e creatività, leggerezza è la linea e  nel piatto convive l’armonia.
Lo Champagne Deutz, brut classic, accompagna “Amuse Abusche” scampi su un tortino di quinoa avvolto dalla crema di finocchio, equilibrio dei sapori e il tocco della mente una sottolineatura della freschezza.
“Truite de notre pêcheur “Patrice” en gravelax et croustillant à la tomate variée”, trota di lago con pomodoro, capperi, fiori di petali, sedano rapa. Una bella presentazione del piatto, fresca e delicata la trota in concordanza con pomodorini dal bianco al rosso, sapori intatti. Ottimo l’abbinamento un Chardonnay Bourgogne Blanc les Setilles 2013, Olivier Leflaive, un bel bianco, maturo, minerale, fragrante.

Lo Chef Lionel Rodriguez è attento, i suoi piatti sono puliti, esalta la materia prima. Con la “Féra et brochet du Lac Léman, fleur de courgette soufflé” , un soufflé ripieno di Luccio di gusto delicato, zucchine croccanti, appena scottate, e solo un accenno al sughetto di pomodoro, è una esaltazione della semplicità della materia prima, leggerezza e freschezza un bouquet intenso di eccellente piacevolezza.

Il servizio di sala è superiore, discrezione, sorriso,cortesia è un continuum con la cucina. 
“Carpaccio d’abricot du Valais, granité au romarin et fruits rouges”, granite di rosmarino con fragole, more, mirtillo, lampone, su rotelle di albicocca, un abbraccio in una meravigliosa armonia di delizia.

Non una semplice cena, ma un’emozione di sapori che lo Chef Lionel Rodriguez, con maestria, passione, abilità e competenza nel seguire la sua linea di leggerezza lascia stimoli al gusto; la serata ne diviene un indimenticabile ricordo.

L’Hotel les Trois Couronnes, ha un racconto di prestigio, qui ha soggiornato l’imperatrice Alessandra Feodorovna di Russia, la regina Olga di Grecia, il Maharajah di Indore Holker, il re dei Paesi Bassi, Guglielmo III, la principessa Marie Louise d’Inghilterra, e personaggi come Arthur Rubinstein, Charles Gounod che qui compose il Faust, ed ancora  Gary Cooper, e  lo scrittore Henry James che ha scelse le Trois Couronnes come scenario per il suo romanzo “Daisy Miller”, divenuto poi un film. Una storia che continua, numerosi personaggi scelgono l’eleganza, l’armonia, la professionalità dell’eccellente Hotel les Trois Couronnes.

Hotel Les Trois Couronnes 
Rue d’Italie 49 – CH-1800 Vevey –
Tel. +41 21 923 32 00  – http://www.hoteltroiscouronnes.ch

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (09/05/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini