Malcesine, Perla Nera, un piatto da non perdere dello chef Luppi

30 voti
image_pdfimage_print

Perla Nera un gran piatto, dalla tradizione la modernità nella cucina di gusto con lo chef Leandro Luppi al Ristorante Vecchia Malcesine, una terrazza con vista diretta sul Lago di Garda.
di Michele Luongo  

Malcesine, Perla Nera un piatto da non perdere dello chef Luppi
Perla Nera

Malcesine, Perla Nera un piatto dello chef Luppi non perdere. Un’esperienza gourmet per una bella cucina di gusto quella del Ristorante Vecchia Malcesine. Si accede attraverso un giardino di olivi e si entra nella sala terrazza con vista diretta sul Lago di Garda, che diviene di per se spettacolo. Qui, il Patron Chef Leandro Luppi, una stella Michelin, con la sua cucina conquista il palato di una clientela internazionale.

Design informale ed elegante, tronco di faggio a centro della sala avvolto in una rete colorata di verde ci riporta ai colori del mare e dei monti. Un vecchio portone di legno, in un angolo della sala, sotto un lungo vetro, diviene una caratteristica tavola che richiama l’attenzione dell’ospite. Si è accolti da personale gentile e professionale e per il benvenuto calice di Spumante Brut Perlato Gorgo, fresco, pulito, vivace, e “Cracker con pralina al parmigiano, quenelle di melanzane e polvere di olive” un gioco di gusto con “ L’arancino al taleggio e crema di riso e zafferano” . Colpo di scena per la bella presentazione di “Perla Nera”, capasanta cotta a bassa temperatura e ricoperta con nero di seppia su crema di patate e ostrica, e un tocco di cipolla caramellata. Il piatto di colore nero, scelta perfetta, ne amplifica il piacere visivo. La cottura ideale della capasanta che trova facile armonia con la crema, le ostriche e la cipolla, e il tocco di foglia di argento, rilascia un gusto superlativo. Dalla tradizione e soprattutto dallo studio una moderna ed eccellente portata.

“Sgombro, legumi, cipolla” con salsa di cipolla ed estratto di clorofilla, germogli di piselli e fagiolino con occhio nero. Una bella ed armonica avvolgenza di freschezza. Portate che delineano la tecnica dello Chef Leandro Luppi, nella scelta della freschezza, appunto, della materia prima nell’esaltare la sua cucina di gran gusto. Come con “ Spaghetti al Gin Tonic e Gamberi Rossi”, spaghetti al nero di seppia mantecati al gin tonic, e un carpaccio di gambero, ottimo equilibrio d’intensi sapori.

Malcesine, Perla Nera un piatto da non perdere dello chef Luppi
La Carbonara di Luppi

Ed ancora un’ulteriore conferma nella cucina di gusto dello Chef Luppi ci viene da un piatto storico che da ben sedici anni è nella carta del Ristorante Vecchia Malcesine, “La Carbonara di Lago 2017” ( rivisitata). Una piacevole consistente crema d’uovo, un disco solare sul quale la pasta di grano duro: conchiglie bianche e di nero seppia, pesce ravanello croccante come guanciale, e germogli esplodono in una straordinaria ricchezza di sapore, di gusto, in una nuova sfumatura di leggerezza, grazie alla tecnica e alla maestria dello chef. Una portata da non perdere!

Il Ristorante Vecchia Malcesine, propone quattro menù degustazione: Lake Garda, Menu d’Acqua, Menu di Terra, Menu dell’Orto, naturalmente a La Carta, con un fil rouge che li contraddistingue per equilibrio, leggerezza e naturalmente per il gusto.

Si procede con la degustazione “Baccalà, aglionero, lattuga” trancetto di baccalà con caviale di limone, granita di lattuga e polvere crumble di aglio nero fermentato, ottima la granita di lattuga che esalta in armonia il baccalà.

Il dessert è una vera delizia. Addirittura una trilogia: “croccante di sesamo caramellato su gelato al frutto della passione”, “Frutta caramellata con gelato al curry e crema al cioccolato bianco”, “Crema alla rapa rossa, gelato al the verde, e liquirizia”, un canto di dolcezza con rilanci di sapore e freschezza. Infine, una vera sorpresa, piccola pasticceria con “Marshnallow alla rapa rossa e wasabi”, una chicca!

Lo Chef Leandro Luppi ha passione, padronanza ed esperienza, la sua è una cucina è pulita, lineare, senza molti fronzoli, sicuramente di gusto. In sala, saluta gli ospiti. Ascolta, trasmette. Da qui le belle iniziative di Fish&Chef e Ciottolando, per promuovere i prodotti del territorio e il microcosmo del Lago.  Quindi, lo si scopre mente versatile, giovane più di tanti giovani, anche se i suoi capelli sono bianchi.    

Vecchia Malcesine Ristorante
Via Pisort, 6 – 37018, Malcesine (VR)
Telefono: +39.045.7400469 – http://www.vecchiamalcesine.com/

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (26/07/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini