Massimo Gianolli, passione per La Collina dei Ciliegi

4 votes
image_pdfimage_print

Massimo Gianolli, passione per La Collina dei Ciliegi, ogni parola, espressione, l’amore, l’impegno e la competenza che ritroviamo come in un racconto quando sorseggiamo i vini La Collina dei Ciliegi
di Michele Luongo 

Massimo Gianolli, passione per La Collina dei Ciliegi
Massimo Gianolli

Massimo Gianolli, lungimirante imprenditore, attitudine innata per il mondo del finanza, da una liquidazione di un azienda crea gruppo di successo, General Holding, Generalfinance. Ha riguardo  per la propria terra di origine, la Valpantena  (zona doc della valpolicella) vicino Verona, nel 2005 fonda l’azienda vinicola La Collina dei Ciliegi, 45 ettari di vigneti, ciliegi, ulivi.

Nel cuore di Massimo Gianolli, c’è una piccola stella che brilla e illumina la sua passione, fatta di rispetto ad incominciare da chi gli sta vicino, cosi il suo spirito di squadra del mondo della finanza lo trasporta nell’azienda, a Erbin – Grezzana, sulla splendida collina, La Collina dei Ciliegi.

Gianolli, ha idee chiare e obiettivi precisi per la Collina dei Ciliegi, produrre vino di assoluta qualità, così la scelta Lydia Gabucci e Claude Bourguignon, consulenti agronomi dei più importanti Chateaux francesi, di Christian Roger, vice presidente La Collina dei Ciliegi, membro permanente Grand Jury Européen du vin e Ad Vino & Finanza, e in pochi anni il successo del brand, i riconoscimenti internazionali.

Massimo Gianolli, passione per La Collina dei Ciliegi
Vinitaly 2019, ingresso Stand la Collina dei Ciliegi

A Vinitaly 2019, La Collina dei Ciliegi, ha dato una immagine forte di valore e di concretezza, raddoppiando lo spazio espositivo curando i dettagli del design e della funzionalità, quale area degustazioni – presentazioni, e un area easy per i wine lover.

Massimo Gianolli, durante la presentazione alla stampa internazionale, di Erbin Amarone della Valpolicella 2007, e della stupenda annata dell’Amarone 2015, ha saputo trasmette con naturale trasparenza la intensa passione per la sua terra, un amore, una dedizione e competenza che ritroviamo poi, come in un racconto, quando sorseggiamo i vini del La Collina dei Ciliegi.  

Lydia Gabucci, Bourguignon con minuziosità ha riferito dei lavori svolti nei vigneti, della ricerca, dello studio del terreno, un suolo vergine per la realtà viticola con specifiche caratteristiche e  particolarità per sviluppare grandi vini. Christian Roger e Francesco Pagani, brand ambassador, hanno guidato la degustazione.

“Erbin”, Amarone della Valpolicella, DOC, Riserva 2007, La Collina dei Ciliegi, dopo dieci anni di invecchiamento debutta proprio a Vinitaly in Limited Edition. Vendemmia manuale, circa quattro mesi di appassimento in cassetta delle uve, maturazione in barrique di rovere nuove per almeno 30 mesi, affinamento in botte grande e successivamente in bottiglia. Grande complessità, sentori di frutta rossa, confettura, spezie, liquirizia, in bocca è morbido con nota balsamica, equilibrato, armonico, elegante. Si lascia bere, e dimostra capacità d’invecchiare.

l’amarone” Amarone della Valpolicella, DOCG, 2015, La Collina dei Ciliegi

“l’amarone” Amarone della Valpolicella, DOCG, 2015, La Collina dei Ciliegi, vendemmia manuale, appassimento in cassette di legno per circa quattro mesi, circa 30 giorni per la macerazione. Maturazione in legno per circa 24 mesi, affinamento per circa sei mesi in bottiglia. E’ equilibrato ed avvolgente, bella armonia in bocca con finale lungo. È un vino ancora giovane, ma di grande potenzialità. Infatti la 2015, è una delle grandi annata dell’Amarone, e il mercato non si è fatto attendere nelle prenotazioni.

Le note Cru de La Collina dei Ciliegi, a Vinitaly, degustazione che ha conquistato gli ospiti internazionali, e tra i vari personaggi anche il calciatore Daniele Massaro, ha brindato con l’Amarone de La Collina dei Ciliegi. 

I vini de La Collina dei Ciliegi hanno il grande pregio di farsi bere con piacevolezza, e sottolineano lo stile inconfondibile di qualità del vero Made in Italy. Presso l‘Azienda La Collina dei Ciliegi in Valpantena, sulla splendida collina, Massimo Gianolli ha realizzato Wine Retreat Ca’ del Moro, circondato dai vigneti, un oasi di eleganza, comfort e relax, momenti per vivere il proprio tempo, sorseggiando vini eccellenti e gustando una cucina tradizione e moderna.

 

La Collina dei Ciliegi 
Wine Retreat Ca’ del Moro
Località Erbin, 31 – 37023 Grezzana (VR) 
Tel. 045 981 4900 – http://www.lacollinadeiciliegi.it  – www.cadelmoro.wine

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (15/05/2019)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini