Meridian premia la comunicazione delle aziende del vino

2 votes
image_pdfimage_print

Meridian premia la comunicazione: Cecchi, Apollonio e Santa Maria la Palma, i vincitori del Concorso “Il Meridiano del Vino” 2017.

Redazione

 

Meridian premia la comunicazione delle aziende del vinoMeridian premia la comunicazione delle aziende del vino. A Vinitaly allo stand  del Consorzio del Morellino d Scansano, sono stati consegnati alle aziende Cecchi, Santa Maria La Palma e Apollonio i premi della seconda edizione del concorso “Il Meridiano del Vino”.

Il Concorso, ideato e organizzato da Wine Meridian, è nato lo scorso anno con lo scopo di valoriz-zare e stimolare le idee e i progetti più innovativi di comunicazione e promozione del vino in Italia e all’estero. Una commissione di giornalisti, esperti del marketing e del vino, blogger e social media specialist ha giudicato i numerosi progetti inviati alla redazione di Wine Meridian e ha selezionato quelli ritenuti più interessanti che verranno premiati nello stand del Consorzio del Vino Morellino di Scansano DOCG, una delle realtà consortili che sta investendo molto nella promozione del brand territoriale.

“La comunicazione aziendale e territoriale è estremamente complessa, richiede molta passione e organizzazione. Pertanto oggi abbiamo voluto riconoscere alle tre aziende premiate il merito di avere investito in quest’attività.” ha dichiarato nel corso della premiazione da lui condotta Fabio Piccoli, direttore di Wine Meridian.

I riconoscimenti, quest’anno, sono stati assegnati a: Famiglia Cecchi, per l’iniziativa “Val delle Rose presenta…”. Un evento straordinario, realizzato nella suggestiva cornice dell’azienda nel cuore della docg del Morellino di Scansano, capace di co-niugare al meglio la musica, il teatro e l’arte con il mondo del vino.

Giacomo Tarquini, responsabile marketing Famiglia Cecchi ha dichiarato: “Il premio per “Val delle Rose presenta..” è un ricoscimento alla valorizzazione del territorio che passa dall’ospitalità. Quest’anno si rinnoverà questo appuntamento, con una nuova edizione incentrata sul tema della musica. Inoltre l’offerta di percorsi di degustazione a Val delle Rose è stata ulteriormente ampliata, inserendo tre nuovi percorsi di trekking tra le vigne”.

Apollonio, per l’iniziativa il “Premio Apollonio”. Un riconoscimento nato nel 2005 e che oggi rappresenta uno dei più importanti appuntamenti culturali nel nostro Mezzogiorno capace di richia-mare alcuni dei principali protagonisti della cultura e dello spettacolo italiano e numerosi opinion leader del mondo del vino italiani ed esteri.

Massimiliano Apollonio, titolare ed enologo dell’azienda Apollonio Vini, ritirando il premio ha affermato “E’ stato un onore ricevere questo riconoscimento, tantopiù perchè il premio Apollonio per noi è molto speciale, poiché nasce come premio teatrale in onore della passione dei nostri geni-tori.”.

Santa Maria la Palma, per la campagna di comunicazione Akènta Auguri, realizzata dall’agenzia Quom3, per promuovere in maniera innovativa e originale lo spumante Akènta, dimo-strando l’importanza di una comunicazione originale e coraggiosa, capace anche di utilizzare un linguaggio più vicino alle giovani generazioni.

“E’ volontà dell’azienda ormai da qualche anno cercare di essere molto più vicina ai giovani” ha dichiarato Roberto Salis, responsabile commerciale della Cantina Santa Maria La Palma, che ha ritirato il premio insieme al presidente Mario Peretto “Già con una campagna precedente avevamo cercato di comunicare utilizzando i social. Con questa campagna natilizia “Akénta auguri” abbia-mo osato ancora di più, comunicando in un modo davvero alternativo in questo momento”.

I premi sono stati consegnati da Fabio Piccoli, direttore responsabile di Wine Meridian e Alessio Durazzi, direttore del Consorzio di tutela Morellino di Scansano DOCG. (  http://www.winemeridian.com/  )

 

    Redazione
 (14/04/2017)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini