Ristorante La Colonna, ottima cucina gourmet

6 voti
image_pdfimage_print

Nell’affascinante location dell’Hotel Le Fontanelle, a Castelnuovo Berardenga, il Ristorante La Colonna con un’ottima cucina gourmet che emoziona il palato.
di Michele Luongo

 

Ristorante La Colonna, a Pianella di Castelnuovo Berardenga, nell’affascinante location dell’Hotel Le Fontanelle, impossibile non ammirarne la struttura in pietra, l’ospite è accolto con garbo e professionalità. La sala è curata nei dettagli, i tavoli ben disposti con tovaglie eleganti, bianche, e fiori freschi al centro. E le finestre divengono come un grande schermo, un vero spettacolo con l’ammirevole paesaggio della Campagna Toscana. Una antica colonna in pietra al centro della sala, il nome del ristorante.

Siamo in Toscana e a tavola non può mancare l’olio, ed ecco l’Olio Extravergine di Oliva “Sole di Sesta”, Monti di Mezzo, intenso e delicato. Di bella presentazione portata di “Capesante leggermente spadellate con fave, asparagi e pecorino di Monteaperti della fattoria Corbeddu”, perfetta la cottura delle capesante, con la carezze della crema di fave, e la croccantezza delle fave e asparagi freschi, il tocco della fettina di formaggio pecorino, sottilissima, dona brio e piacevolezza. Eccellente. Intanto nel calice uno splendido rosato “Lucherino” Pinot nero, 2018, Vallepicciola, non è il solito rosato, è un vino elegante, fresco, equilibrato e persistente.

Ristorante La Colonna, ottima cucina gourmetA tavola si è in piacevole compagnia, il personale di sala si muove con garbo ed è attento, è preparato, spiega le portate agli ospiti con gentilezza senza essere mai invasivo.

Sorseggiamo il “BoscoBruno”, Pinot Nero, 2016, Vallepicciola, intenso e deciso, e si lascia bere con piacevolezza. In abbinamento al “Spaghettino -Cappelli Felicetti – con burro affumicato, limone, Colatura di alici di Cetara, fave e Nocciole IGP”, si sente il gusto e la freschezza, la cottura degli spaghetti è ottima e l’amalgama è gustosissima con il tocco della croccantezza delle fave, e il quanto basta del limone.

Decisamente da consigliare la degustazione dei formaggi, un viaggio nella voluttà, dal più fresco al più stagionato, una portata che invita alla convivialità, poi, sorseggiando un Cabernet Franc “Mordese” IGT, 2016, Vallepicciola, con le sue fragranze balsamiche diviene un abbinamento ideale, e per il palato è puro piacere.

La cucina è affidata allo Chef Daniele Canella, che ha linea di attenzione per la qualità della materia prima, preferendo quella di stagione. Il menù ha riferimenti alla tradizione che rivisitata in chiave moderna è in grado di soddisfare il palato internazionale.  

E’ il momento del dessert “Delizia al Cioccolato, fondente al 70%, Pralinato alla nocciole, Macis e gelato al Mou salato”, bene il tocco della menta e della noce moscata, e le sfumature del cioccolato, le nocciole rilanciano una meraviglia. Siamo in Toscana e naturalmente non possono mancare i cantucci, e nel calice è d’obbligo il “Vin Santo”, Vallepicciola.

Una bella serata, siamo nelle colline del Chianti, a pochi kilometri da Siena, e qui, a Pianella di Castelnuovo Berardenga, c’è una cucina gourmet di assoluto valore.

Hotel Le Fontanelle – Ristorante La Colonna
SP 408 – Km 14.7 – 53019 Pianella, Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel: +39 0577/35751 – https://www.hotelfontanelle.com/it/
https://www.vallepicciola.com/vini.html 

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (27/06/2019)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini