Seduzione culinaria al Re della Busa, Bellavista

28 voti
image_pdfimage_print

Seduzione culinaria al Re della Busa, portate capaci di coinvolgere ogni palato, gusto, freschezza nell’indice dell’equilibrio. Nel calice Bellavista Franciacorta di fine perlage.
di Michele Luongo

Seduzione culinaria al Re della Busa, BellavistaSeduzione culinaria. A Riva del Garda, il Lido Palace, un hotel 5 stelle, avvolto in una vegetazione mediterranea, è un piccolo paradiso, ideale per trascorrere un soggiorno di piacere. Qui, certamente da non perdere la cucina gourmet del ristorante “Il Re della Busa”, guidata dall’indiscusso Executive Chef Giuseppe Sestito, una cena di relax, d’affari o di puro romanticismo a lume di candele con musica in sottofondo e vista spettacolare sul Lago, diventano momenti unici.
Le serate a tema al Lido Palace, sono cool, impedibili, danno il senso della gioia di vivere, come quella di giovedì scorso con i vini di Bellavista Franciacorta. Accolti in terrazzo con calici di fine bollicine Alma Gran Cuvèe Bellavista Magnum, e finger food a passaggio: “Sorbetto di cetriolo e zenzero con uova di trota affumicate”,  “Pan di Molche con crema acida e Agoni del Garda salate”, “ Tartara di salmerino con mela verde e aceto di miele”,  “Polpettina di baccalà in crosta di farina di polenta all’arrabbiata”, una meraviglia di sapori e l’attenzione dello chef per la tradizione e il territorio.
Il Direttore dell’Hotel Lido Palace, Gabriele Galieni, con assoluto garbo introduce la serata e  Federico Carelli, manager della distribuzione Bellavista ci racconta dei vigneti, del patron Vittorio Moretti e le caratteristiche dei suoi vini.
Ogni tavolo è ben curato, elegante ad incominciare dal particolare design del porta fiori in vetro, ognuno aveva petali di rosa, una bottiglia Alma Gran Cuvèe con il caratteristico cofanetto colorato Bellavista. Il personale è attento e preparato si muove con sicurezza in sala. La prima portata: “Carpaccio di Lavarello del Garda con spuma di gazpacho, cipolla rossa, burrata e pepe timut”, di bella presentazione e il profumo di freschezza del prodotto è avvolgente, un eccellente contrasto dei sapori che in bocca trova un meraviglioso equilibrio. In abbinamento Bellavista Franciacorta Satèn, 2011, di perlage finissimo, morbido bouquet di pesco, agrumi e miele.

Seduzione culinaria al Re della Busa. In un’atmosfera conviviale ben visibile, e con lo spettacolo notturno del lago, ci presentano: “Cannoli chiusi con zucchine in fiore e scorfano, passata di datterino, origano e alici”, la salsa, fredda, è lasciata cadere con dolcezza sui Cannoli, un piatto straordinario si elevano profumi capaci di coinvolgere ogni palato, le alici vengono a trovarsi in un orto di freschezza e dare un ulteriore indice all’equilibrio, pura maestria dello Chef  Giuseppe Sestito. In abbinamento un vino particolare, la selezione Madama Buttefly, Bellavista Franciacorta Edizione Teatro alla Scala 2011, subito freschezza, gelsomino, biancospino e agrumi canditi.

Tra le grandi arti sicuramente quella culinaria è una delle maggiori nel dare piacere, come con il “Filetto di vitello in crosta di grissini e olive, purea di carote gialle e sfoglia di patate” , l’Executive Chef Giuseppe Sestito, ha grande sapienza gastronomica, ma esaltare al massimo livello un filetto con una superlativa crosta di grissini e olive, si raggiungono davvero vette gustative ineguagliabili, e la purea ed il tortino a fette di patate per una felice armonia del gusto, ci regala il vero piacere di un’eccellente cucina. E non poteva essere di meno l’abbinamento: Bellavista Franciacorta Riserva Vittorio Moretti 2008, fine perlage, bella acidità, vino sincero di bella complessità e freschezza, semplicemente elegante.

E’ pura seduzione il dessert “Delizia al mango e meringa, pistacchio e sorbetto alle fragoline di bosco”, in bocca un continuo rilancio di voluttà, di freschezza e di squisita bontà.  Nel calice Bellavista Franciacorta Nectar S.A., morbido, di dolce freschezza. Ed ancora piccola pasticceria, Arzente Brandy, e caffè.

Lido Palace a Tavola con Bellavista Franciacorta, ci ha regalato un’emozionante esperienza enogastronomica, dove la valorizzazione della tradizione con l’innovazione dell’arte culinaria, gli eccellenti prodotti del territorio sono stati elevati alla massima espressione. Una piacevole serata come sempre il Lido Palace con il Ristorante Il Re della Busa, è una garanzia.

Lido Palace Hotel
Viale Giosuè Carducci, 10 – 38066 Riva del Garda Trento
Tel. 0464 021899 –  http://www.lido-palace.it   Bellavista Franciacorta –  http://www.bellavistawine.it

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (20/06/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini