Sol &Agrifood, non solo Olio extra Vergine

6 voti
image_pdfimage_print

Sol &Agrifood, non solo Olio extra Vergine ma punto di riferimento per tutto l’agroalimentare di Qualità Made In Italy.

di Michele Luongo

Sol &Agrifood, non solo Olio extra VergineSol &Agrifood, Salone Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità, a Vinitaly, con circa 300 espositori, ha detto il presidente di Veronafiere Maurizio Danese, “si sta sempre più connotando come un sistema di servizi per la promozione e l’internazionalizzazione delle migliori produzioni made in Italy, sul modello di Vinitaly. La sua forza è quella di mettere in contatto le aziende con i buyer, facendo nel contempo cultura del prodotto”.

Sol &Agrifood, sta assumendo un crescente interesse tra gli operatori stranieri per l’Olio Extravergine di Oliva, e per i prodotti di qualità dell’agroalimentare italiano. E portare gli operatori in Italia è propria una delle richieste di Fooi, Filiera olivicola olearia che coinvolge il 100% della filiera oleicola. Il presidente Davide Granieri ha affermato “Averli qui significa avere l’opportunità di fare story telling, cioè spiegare, partendo dal territorio, la distintività della produzione oleicola italiana”.

Sol &Agrifood è un format che con le sue iniziative, favorisce il contatto diretto tra produttore ed operatore, sia esso buyer o horeca. Pur assumendo centralità per l’Olio extra Vergine con presenza di aziende importanti come Redoro e Turri e i consorzi come il Garda Dop, per citarne alcuni, o il pastificio della famosa pasta di Gragnano, e tante altre aziende, e non ultima quella del Pastificio Morelli, la sua pasta al germe di grano è una vera chicca.

Certo assume ruolo di centralità l’Olio extra Vergine, ma è una fiera che permette visibilità verso i mercati esteri, per cui ritengo che molti produttori dovrebbero crederci di più ed essere presenti, chiedendo spazio a un settore agroalimentare sicuramente di qualità, quale quello italiano.

E’ un bel percorso quello della qualità alimentare italiana, ma troppo pieno di facile populismo, è tempo di rendere concreto e accettare le sfide internazionali proprio sul fattore qualità. Sol &Agrifood, potrà diventare una realtà, se bene orchestrata, da fare invidia al mondo, divenendo punto di riferimento per tutto l’agroalimentare di Qualità Made In Italy.

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (26/04/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini