Veneto Sommelier

1 voto
image_pdfimage_print

Veneto: Terra di Artisti, Navigatori e… Sommelier! Segnano un primato le iscrizioni ai corsi AIS Veneto nel 1° semestre dell’anno. Redazione

 

sommelierVeneto da record per i sommelier! È questo quanto emerge dai numeri relativi alle iscrizioni ai corsi AIS della regione del 1° semestre 2015, iniziati a gennaio nelle 7 provincie.
Il confronto con i numeri del 2014 parlano chiaro: nel 2° semestre 2014 sono stati attivati nella regione 23 corsi, di cui 7 di primo, 10 di secondo e 6 di terzo livello, per un totale di 1006 allievi distribuiti nelle 7 delegazioni.
Tra gennaio e febbraio 2015 sono invece partiti 27 corsi (13 di primo, 7 di secondo e 7 di terzo livello), registrando 1118 iscritti in totale.

Cifre che raccontano la costante crescita dell’associazione, come spiega il presidente AIS Veneto Marco Aldegheri “I nostri corsi hanno avuto un incremento di iscrizioni dell’11% rispetto al 2014, registrando un vero record per la nostra associazione. Se poi si vanno ad analizzare i numeri nel dettaglio, si scopre che sempre più giovani si avvicinano al mondo AIS, segno che le nostre rivoluzioni digitali, come il nuovo portale, le procedure di iscrizione on-line e la guida Vinetia disponibile in rete, hanno suscitato un nuovo interesse presso il pubblico, soprattutto quello under 30”.

Il portale www.aisveneto.it , attivo gennaio 2015, permette infatti di entrare in contatto con l’associazione ad ogni livello, rendendo visibile il lavoro dell’AIS regionale al pubblico e fornendo, contemporaneamente, un servizio in tempo reale ai soci. Una procedura di assoluta novità nel mondo AIS che ha conquistato anche i più scettici, come confermato dai dati di accesso ed utilizzo registrati sino ad oggi.

Molte anche le persone che decidono di partecipare ai corsi vedendo nella preparazione AIS un’ottima base di partenza per lavorare nel mondo del vino “È una vera soddisfazione sapere che sempre più corsisti decidono di entrare in AIS Veneto. Oggi, infatti, sono moltissime le proposte di avvicinamento al settore enologico ma i numeri raccontano che, nella nostra regione, la formazione AIS è considerata, non a torto, la più completa e professionale. Lo abbiamo dimostrato anche nei mesi scorsi, con la conquista del titolo di Miglior Sommelier d’Italia da parte del nostro Ottavio Venditto. Un risultato che ci rende orgogliosi e che è il nostro miglior biglietto da visita”.

 

    Redazione
 (25/02/2015)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini