Microcosmi marini per il sorriso di Floriana

1 voto
image_pdfimage_print

Microcosmi marini per il sorriso di Floriana. Quando sorride il mare ne conservo la follia. Perché nessuno può sapere se il mare è per sempre.

Redazione

 

Microcosmi marini, si stringono a me, nelle mie braccia, nei bisbigli e nei sussurri del mio cuore, raccoglitori di sogni e di evasioni. Muti, nei voli dei gabbiani. Immersi in questi pensieri afotici che mi ossessionano,

Il mare è il protagonista assoluto di questa ultima raccolta di Floriana Porta, a partire dal titolo, ma anche nel susseguirsi delle onde, delle maree e delle correnti sotterranee, nell’impeto dell’acqua, della schiuma che ci avvolge e ci travolge.  

La poetessa scruta il mare per strapparne i segreti più oscuri e inaccessibili; ne assapora i profondi silenzi e ne svela gli oscuri abissi. Respira il blu delle onde e s’immerge nella struggente e solitaria “marea” dei ricordi, in uno spazio-tempo senza fine. Lo scavo poetico penetra fin sotto la pelle sottile del mare e in ogni fibra dell’anima, in un percorso che si snoda attraverso sogni e fantasie, meraviglie e mutamenti.

Quando Sorride Il Mare

Ed eri mare. Ossia incontro
di spirito e carne, ma anche
il luogo di resurrezione.
Enorme palcoscenico
fra gli dèi e gli uomini.

Microcosmi marini per il sorriso di Floriana.  “Quando sorride il mare” Un libro imperniato d’energie e d’emozioni che non possono non affascinare e catturare il lettore. I versi – puliti ed essenziali, da sorseggiare lentamente – smuovono i sensi, giungono al centro, e arrivano dentro. 

Floriana Porta “Quando sorride il mare”, Ed. AG Book Publishing, 2014, collana Le Cetre, pag. 64 , Euro 9,90, ISBN 9788898590087     –   http://www.florianaporta.it

 

    Redazione
 (18/01/2017)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini