Storie minime vince Attraverso l’Italia

8 voti
image_pdfimage_print

Con Storie minime e una poesia per Rocco Scotellaro, Maria Pina Ciancio e la vincitrice del Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione
Redazione

Storie minime vince Attraverso l'ItaliaCosenza – Attraverso l’Italia, un concorso di poesia, a tema libero, che si rivolge a immigrati o migranti maggiorenni di qualsiasi nazionalità che scrivono in lingua italiana, ai migranti italiani all’estero e ai cosiddetti italiani della diaspora. Per la seconda edizione del Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione denominato “Attraverso l’Italia” la giuria, composta da Mario Benvenuto (Ricercatore di Lingua e Traduzione Spagnola), Fiorella De Rosa (Ricercatrice di Lingua e Traduzione Albanese), Alessandro Gaudio (Docente di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea), Rossella Pugliese (Docente di Lingua e Traduzione Tedesca) e Griselda Doka (Dottoranda in Studi letterari e linguistici), ha selezionato i vincitori:
Per la sezione opere edite il Primo Premio è stato assegnato alle “Storie minime e una poesia per Rocco Scotellaro” (Rimini, Fara, 2009) di Maria Pina Ciancio.
Il Secondo Premio va ad Alfonso Guida con “L’acqua al cervello è una foglia. Madrigali dedicati” (Varese, LietoColle, 2014) ;
Il Terzo Premio a Anna Belozorovitch con “Qualcosa mi attende” (Varese, LietoColle, 2013).
Tra i finalisti Giacomo Signore con “Corpus meta poetico” (Varese, LietoColle, 2014) e Nadezhda Georgieva Slavova con “Destini in versi” (Parma, Rupe Mutevole, 2014).

Il vincitore del Primo Premio per la Poesia inedita è Arianna Luci con la poesia “Una cosa minima”.
Il Secondo Premio a Mohamed Malih con “Profughi”;
Il Terzo Premio a Mimoza Sali con “La mia vita”;
Il Premio di Menzione per “ Il risveglio” di Enrico Mina;
“Un cane di legno” e “Presso il pegno” di Fatime Kulli;
“Tempo” di Rina Xhihani;
“Erano splendidi i bottoni” e “La luna dello scoglio” di Benito Galilea;
“Vibra” di Vasily Biserov e “Dal silenzio che fu solitudine” di Rita Minniti;
“Un testo non scritto” di Lulzim Gjini.
Inoltre, la giuria ha deciso di conferire un premio speciale all’autrice italo-albanese Klara Kodra.

Al Ridotto del Teatro Rendano di Cosenza domenica 7 dicembre 2014 alle ore 17 e 30, si terra la premiazione e la serata conclusiva del Concorso, organizzato dall’Associazione ONLUS “Passaggi” di Trebisacce e patrocinato dal Comune di Cosenza e dal Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria.

    Redazione
(26/11/2014)

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini